lunedì 24.07.2017
caricamento meteo
Sections

Bando ecobonus per la sostituzione di veicoli commerciali inquinanti

La Regione Emilia-Romagna mette a disposizione delle micro, piccole o medie imprese due milioni di euro per incentivare la sostituzione dei veicoli commerciali leggeri N1 più inquinanti con veicoli a minore impatto ambientale.
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Imprese
Ente
  • Regione Emilia-Romagna
Scadenza termini partecipazione 30/05/2017 12:00
Chiusura procedimento 31/12/2017

Con la deliberazione della Giunta regionale n. 433 del 5 aprile 2017 la Regione Emilia-Romagna ha approvato il Bando “Ecobonus per la sostituzione di veicoli commerciali inquinanti di categoria N1 con veicoli con minor impatto ambientale “. L’iniziativa si affianca ai provvedimenti per il miglioramento della qualità dell’aria previsti dal PAIR 2020 in 30 Comuni della Regione Emilia-Romagna (Liberiamo l'Aria).

Possono accedere al contributo le imprese in possesso dei seguenti requisiti :

    • aventi le caratteristiche di micro, piccole o medie imprese ai sensi del “Decreto del Ministero delle Attività produttive del 18 aprile 2005”;
    • proprietarie di un veicolo commerciale di categoria N1 (massimo 3.5 tonnellate) ad alimentazione diesel fino ad Euro 3, da destinare alla rottamazione sostituendolo con un veicolo commerciale di nuova immatricolazione di categoria N1 di classe ambientale Euro 6 ad alimentazione:
      - Benzina / Gpl
      - Benzina/ Metano
      - Elettrica
      - Ibrida (benzina/elettrica);
    • aventi sede legale o unità locale in uno dei trenta Comuni previsti nel PAIR2020 soggetti a limitazione della circolazione o, in alternativa - anche avendo la sede legale o unità locale in un altro dei Comuni della Regione Emilia-Romagna - essere in possesso di un pass annuale di accesso alla ZTL di uno dei Comuni previsti nel PAIR2020 per il mezzo da rottamare, valido al momento della approvazione del Bando.

Il contributo è di 2.500 euro per ciascun veicolo commerciale sostituito.  È prevista la concessione di un solo incentivo per ciascuna impresa.

Con determinazione dirigenziale n. 6452 del 3 maggio 2017 è stata approvata la graduatoria delle domande pervenute alla data del 21 aprile ed ammesse al contributo.

Con determinazione dirigenziale n. 8562 del 31 maggio 2017 è stata approvata la graduatoria delle domande pervenute dal 3 al 30 maggio e l'elenco delle imprese ammesse al contributo.

Con la determinazione dirigenziale n. 10605 del 29 giugno 2017 sono stati concessi contributi per un totale di € 115.000 alle imprese risultate ammissibili a conclusione della fase 2 del bando. Ciascuna impresa beneficiaria riceverà sulla propria casella di posta elettronica certificata (pec) una comunicazione contenente il codice di accesso all’applicativo informatico per la fase 3 - “Rendicontazione”. L’applicativo sarà disponibile dal 1 agosto fino al 31 dicembre 2017.


Riferimenti:

Direzione Generale Cura del Territorio e dell'Ambiente 
Servizio Giuridico dell'Ambiente, Rifiuti, Bonifica siti contaminati e Servizi pubblici ambientali.
pec: servrifiuti@postacert.regione.emilia-romagna.it

Per informazioni è possibile inviare una mail all'indirizzo bandoecobonus@regione.emilia-romagna.it oppure contattare i seguenti numeri telefonici:
Valeria Bruni - Tel. 051.527.6016 / 0542.311.64
Mario Bergamini - Tel. 051.527.6859
Remo Azzali - Tel. 051.527.6082

Documenti
Link utili
Azioni sul documento
ultima modifica 03/07/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it