venerdì 28.04.2017
caricamento meteo
Sections

Geologia, sismica e suoli

La banca dati archeologica

Il "Progetto Banca Dati Archeologica" nasce con l'obiettivo primario di poter disporre a scala regionale di datazioni accurate per una migliore caratterizzazione delle unità stratigrafiche superficiali.

Stato di avanzamento del progettoLa sovrapposizione dello studio geomorfologico con quello storico-topografico permette di vedere quali sono le unità prevalentemente insediate dall’uomo nei vari periodi , individuando così quelle zone che, pur non avendo per ora restituito materiali archeologici, sono suscettibili per le loro caratteristiche di essere state abitate in antico. In tale modo sarà possibile verificare, con opportuni interventi, tali presenze, evitando di dover affrontare scavi archeologici “imprevisti” in corso d’opera in occasione di lavori edili o per infrastrutture.

È con questa convinzione che da anni si è sviluppata un'attiva collaborazione fra il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli della regione Emilia-Romagna e il Dipartimento di Archeologia dell'Università di Bologna, finalizzata alla comprensione del reciproco condizionamento di fattori antropici ed ambientali nell’evoluzione recente del paesaggio regionale. Si sono così succeduti diversi studi di carattere territoriale e di impostazione interdisciplinare, che hanno avuto lo scopo precipuo di mettere a punto una metodologia valida per la ricostruzione delle complesse dinamiche sottese ai cambiamenti del popolamento antropico in epoca storica, e alla lettura dei segni lasciati dall’uomo nel paesaggio attuale. Contemporaneamente i risultati di queste ricerche sono stati illustrati in numerosi convegni e seminari, e pubblicati non solo in libri specialistici, ma anche all'interno di iniziative di divulgazione di itinerari geologico-ambientali.

 

Documenti

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/11/2011 — ultima modifica 08/05/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it