venerdì 17.08.2018
caricamento meteo
Sections

Geologia, sismica e suoli

Esperienze a confronto sulla montagna ligure-emiliana

Incontro a Borgo Val di Taro, il 25 maggio 2018, per parlare dell’origine dell’attuale catena appenninica, in chiave moderna: esperienze a confronto sulla montagna ligure-emiliana, sue criticità e risorse

Dettagli dell'evento

Quando

25/05/2018
dalle 09:30 alle 13:00

Dove

Borgo Val di Taro, Palazzo Tardiani (piazza XI Febbraio)

Persona di riferimento

Aggiungi l'evento al calendario

Nel corso della mattinata verranno presentate esperienze di studio che riguardano le Valli del Taro e del Ceno e, più in generale, la montagna emiliana occidentale. Il filo conduttore è dato dalla pratica della Geologia di terreno, partendo dall’interpretazione in chiave moderna sull’origine e composizione delle montagne che osserviamo.

Questo dato è il fondamento per comprendere il comportamento di rocce e versanti, ad esempio in relazione alla dinamica dell’acqua, che ha nel clima il suo principale motore. Tale delicato equilibrio permette la nostra sopravvivenza; il suo mantenimento garantisce la nostra sicurezza entro gli estremi rappresentati dalle alluvioni improvvise e dalle siccità ricorrenti.

 

 

Saluto del Sindaco di Borgo Val di Taro Diego Rossi
presentazione della giornata

Emiliano Mutti - Socio onorario della Società Geologica Italiana
Intelligenza artificiale: tecnologia e l’utilità del pensiero geologico

Kei Ogata - Vrije Universiteit, Amsterdam
La montagna-laboratorio: ricerca e educazione in Appenino settentrionale

Stefano Segadelli, Federico Grazzini - Regione Emilia-Romagna, Serv. Geologico, Sismico, Suoli; ARPAE, Servizio Idro-Meteo-Clima
Studiare gli effetti delle precipitazioni intense attraverso le torbiere e possibili conseguenze sugli acquiferi montani.

Gabriele Alifraco - Regione Emilia-Romagna, Responsabile Servizio coordinamento interventi urgenti e messa in sicurezza
Riflessioni sugli interventi

Andrea Pelosio, Maria Teresa De Nardo - Regione Emilia-Romagna. Serv. coordinamento interventi urgenti e messa in sicurezza; Serv. Geologico, Sismico e dei Suoli
La siccità 2017, in chiave geologica: riflessioni e proposte.

Emilio Guidetti - direttore del Gestore Montagna 2000 S.p.A.
Disponibilità e gestione della risorsa idrica nelle Valli del Taro e del Ceno : qualità, elementi di criticità gestionale ed economica

Dibattito

Chiusura lavori 12.30-13.00

Coordina Paolo Ferrecchi -  Direttore Generale Cura del Territorio ed Ambiente Regione Emilia-Romagna

Conclusioni Paola Gazzolo - Assessore Regionale all'Ambiente, Montagna e Protezione Civile

Azioni sul documento
Pubblicato il 23/05/2018 — ultima modifica 23/05/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it