giovedì 20.09.2018
caricamento meteo
Sections

Geologia, sismica e suoli

Il patrimonio geologico: una risorsa scientifica, paesaggistica, culturale e turistica

Convegno organizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana "Geologia & Turismo"

Dettagli dell'evento

Quando

dal 07/06/2018 alle 09:00
al 08/06/2018 alle 18:30

Dove

Bologna

Persona di riferimento

Recapito telefonico per contatti

0515274792

Aggiungi l'evento al calendario

La Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con l’Associazione Italiana "Geologia & Turismo", ha organizzato il Convegno "Il patrimonio geologico: una risorsa scientifica, paesaggistica, culturale e turistica" con l’intento di promuovere e diffondere lo straordinario patrimonio geologico emiliano-romagnolo. L'evento si è svolto il 7 e l'8 giugno nella Sala 20 maggio – Terza Torre Regione Emilia-Romagna, Viale della Fiera 8 a Bologna.

Un patrimonio che, come riportato dal primo catasto ufficiale dei geositi e delle grotte del 2016, consiste di 526 geositi e 810 cavità naturali oggetto di valorizzazione e tutela grazie alla Legge regionale 9 del 2006 "Norme per la conservazione e la valorizzazione della geodiversità in Emilia-Romagna e attività ad essa collegate".

A inizio 2018 è diventato ufficiale l’inserimento delle aree carsiche gessose emiliano-romagnole nella Tentative List di UNESCO Italia per il riconoscimento a patrimonio mondiale Unesco, premiando l’impegno della Regione in collaborazione con Enti locali, Amministrazioni e Istituti di ricerca, realtà territoriali e associazioni, nella tutela e valorizzazione di un patrimonio unico al mondo.

L’Associazione Italiana "Geologia & Turismo", da oltre 15 anni, genera e suscita l'interesse sociale e culturale verso il Patrimonio Geologico favorendo lo sviluppo di una più profonda sensibilità e una continua azione di tutela e valorizzazione del territorio.

Nell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, il convegno fa emergere le opportunità culturali che il patrimonio geologico offre a chi abita o a chi visita un luogo da turista o viaggiatore. Nel convegno si faranno dialogare tutte le voci che a diverso titolo di occupano di restituire valore e significato alla geodiversità per sottolineare ed evidenziare, sia agli esponenti della comunità scientifica e professionale che agli amministratori pubblici e agli operatori turistici, il ruolo che questa nelle sue diverse declinazioni può svolgere nello sviluppo del territorio. 

 

Programma

Il programma del convegno "Il patrimonio geologico"

Giovedì, 7 giugno 2018

9:00 - 9:30 Registrazione partecipanti

9:30 Saluto e apertura dei lavori

  • Paola Gazzolo [Assessore Difesa del suolo e della costa. Protezione civile. Politiche ambientali e della montagna]
  • Barbara Aldighieri  [Presidente Associazione Italiana “Geologia&Turismo”]
    Associazione Italiana Geologia&Turismo - presentazione introduttiva
  • Paride Antolini  [Presidente Ordine dei Geologi dell’Emilia-Romagna]

 

10:30 - 13:00
SESSIONE 1 - Il ruolo e i progetti delle amministrazioni pubbliche

Modera Gabriele Bartolini [Servizio Geologico Sismico e dei Suoli della Regione Emilia-Romagna - SGSS]

               

POMERIGGIO

14:00 - 14:30 SESSIONE POSTER

14:30 - 17:00
SESSIONE 1 - Il ruolo e i progetti delle amministrazioni pubbliche

Modera Raffaele Pignone [Socio fondatore Associazione Italiana “Geologia&Turismo”]

 

17:00 - 18:00
VISITA GUIDATA al Museo Giardino Geologico “Sandra Forni”
a cura di Pier Francesco Sciuto [SGSS]

17:00 - 19:00
WORKSHOP “App e storymap per la valorizzazione del patrimonio geologico”
a cura di Giovanni Salerno [G&T]

 

Venerdì, 8 giugno 2018

09:00 - 13:00
SESSIONE 2 -Conoscenza, valorizzazione e fruizione del patrimonio geologico e paesaggistico

Modera Barbara Aldighieri [Presidente Associazione Italiana “Geologia&Turismo”]

 

 

14:00 - 16:30 SESSIONE POSTER

  • La locandina "La candidatura a World Heritage dell’UNESCO delle principali aree carsiche nelle evaporiti dell’Emilia-Romagna
  • Tutela e valorizzazione di una risorsa per il territorio: la valle del Rio della Rocca (Appennino reggiano).
    Martina Bedetti, Paola Coratza, Vittoria Vandelli e Mauro Soldati [Comune di Castellarano, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia]
  • GEA, il giardino del tempo. Un’impresa di geo-didattica in provincia di Ravenna.
    Sara Cortesi [libera professionista]
  • Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF delle Cascate del verde: carta geologico-turistica all’interno del geosito (Borrello, Appennino Abruzzese).
    Cristiano Carabella, Giorgio Paglia, Tommaso Pagliani, Giuseppe di Renzo, Giovanni Antonio Di Nunzio e Enrico Miccadei [Università degli Studi “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara, Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF delle Cascate del Verde, Associazione Rio Verde Ambiente e Turismo s.n.c., Comune di Borrello]
  • Carsismo e speleologia in Emilia-Romagna.
    [Federazione Speleologica Regionale dell’Emilia-Romagna]
  • Un geotrail attraverso le Dolomiti UNESCO.
    Ludwig Nössing, Corrado Morelli, Daniel Costantini e Verena Larcher [Servizio Geologico Provincia di Bolzano]
  • La Geoguida del Progetto Geosfera Appennino. Azioni per la conoscenza e la valorizzazione della geodiversità nella Riserva della Biosfera UNESCO Appennino Tosco-Emiliano.
    Alessandra Curotti, Stefano Lugli, Enrico Casolari [Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano, Università di Modena e Reggio Emilia, CN Geospatial Technology srl]
  • Cartografia per geologia e turismo in Abruzzo.
    Enrico Miccadei, Vania Mancinelli, Tommaso Piacentini, Giorgio Paglia e Cristiano Carabella [Università degli Studi “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara]
  • Il geosito della rupe del castello di Roccella Jonica (RC).
    Antonio Pisciuneri, Francesco Muto, Angelo Alberto Stamile, Vincenzo Tripodi e Salvatore Critelli [Università degli Studi della Calabria, Ordine dei Geologi della Calabria]
  • Il Sistema Informativo della montagna italiana - INFOMONT.
    Enrico Sala [Club Alpino Italiano Struttura Operativa Sentieri e Cartografia]
  • La difficile convivenza tra paesaggio costiero e attività antropiche.
    Umberto Simeoni, Corinne Corbau, Ilaria Rodella e Donatella Carboni [Università di Ferrara, Università di Sassari]
  • La rete escursionistica Emilia-Romagna: forza e criticità.
    Marco Aleotti, Carla Buttazzi, Mauro Filippini, Vittorio Monzoni e Maria Paola Puggioli [Associazione Montagna incantata]
  • Studio generale per la conservazione e la valorizzazione storica e geologica delle cavità ipogee di Santarcangelo di Romagna. |  Poster lato A  |  Poster lato B
    Arianna Lazzerini e Daniele Bronzetti [Comune di Santarcangelo]
  • Geologia, suoli e paesaggi nel territorio di Oria in Provincia di Brindisi.
    Maurizio Delli Santi e Antonio Corrado [IBAM-CNR Lecce, Società di Storia Patria per la Puglia]

 

WORKSHOP “App e storymap per la valorizzazione del patrimonio geologico”

Con l'occasione è stato presentato il progetto dell’Associazione Italiana "Geologia&Turismo “Atlante del patrimonio geologico delle regioni d’Italia" e degli strumenti della piattaforma ArcGIS Online su cui sarà realizzato l’Atlante, a cura di Giovanni Salerno [G&T].

Particolare attenzione è stata dedicata alla storymap, un tipo di applicazione che costituisce un potente strumento per descrivere e far conoscere il territorio. A seguire un momento pratico nel Giardino Geologico dove i partecipanti costruiranno una storymap adoperando le nozioni apprese.

In omaggio una copia delle pubblicazioni della Map Design Project realizzate in collaborazione con G&T.

 

Il Comitato Organizzatore

  • Per la Regione Emilia-Romagna
    Paola Barchiesi, Gabriele Bartolini, Maria Carla Centineo, Giovanna Daniele, Marco Pizziolo, Simonetta Scappini
  • Per l’Associazione Italiana "Geologia e Turismo"
    Barbara Aldighieri, Raffaele Pignone, Giovanni Salerno

Segreteria Organizzativa

Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli, Regione Emilia-Romagna
Viale della Fiera, 8,40127 Bologna, tel  0515274792, fax 0515274208
infogeotu@regione.emilia-romagna.it

Sono riconosciuti i crediti formativi dall’Ordine dei Geologi della Regione Emilia-Romagna. I crediti sono cumulativi per la partecipazione ad entrambe le giornate 7-8 giugno 2018.

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/02/2018 — ultima modifica 25/06/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it