domenica 16.12.2018
caricamento meteo
Sections

Geologia, sismica e suoli

Studio applicativo per esplorare la variazione delle precipitazioni estreme nel tempo

Le torbiere e le conche lacustri sono veri e propri archivi naturali che ci permettono di studiare le variazioni delle precipitazioni estreme nel tempo e capire di più i fenomeni legati al cambiamento climatico

Il  progredire del cambiamento climatico è sotto gli occhi di tutti: da una parte siccità prolungate e alte temperature creano grandi problemi di approvvigionamento idrico e favoriscono il divampare di incendi. Dall’altra le episodiche precipitazioni che interessano il territorio italiano assumono una violenza crescente, imputabile al maggiore contenuto di vapore d’acqua i e all’aumentata instabilità atmosferica.

Restringendo l' analisi alla Regione Emilia-Romagna, negli ultimi anni sono state evidenti grandi oscillazioni del ciclo idrologico con siccità molto marcate ed eccezionali, come nel  2012,  2007-2008, 2015 e 2017 alternate ad annate più piovose (come il 2014 per esempio) e caratterizzate da forti precipitazioni che cadono in breve tempo.

La regione in questi ultimi anni è stata da colpita da 3 macro-eventi di intensità eccezionale, con tempi di ritorno plurisecolari secondo le stime basate su metodi statistici che assumono una stazionarietà del clima.

E' quindi fondamentale descrivere al meglio il cambiamento in atto, indagando anche il passato, possibilmente andando oltre la “breve” storia dei dati strumentali, affiancando perciò all’approccio statistico anche studi multidisciplinari che riguardano l’indagine storica e geologica.

Un primo importante passo in questa direzione è stato compiuto attraverso la collaborazione stabilita tra Arpae-Servizio Idro Meteo Clima (SIMC) e il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli della Regione Emilia-Romagna, con la predisposizione, nell’estate del 2017, di una ricerca multidisciplinare presso il Lago Moo, una torbiera d’alta quota nel Comune di Ferriere, in provincia di Piacenza.

L’iniziativa è proseguita quest’anno con la realizzazione di un secondo carotaggio presso la conca lacustre di Lagdei nel Comune di Corniglio, in provincia di Parma.

Entrambe le iniziative hanno visto inoltre la partecipazione del Dipartimento Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale dell’ Università di Parma, del Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali dell’Università di Bologna e dell’ Agenzia di Protezione Civile Regionale.

Contenuti correlati
Acque
Azioni sul documento
Pubblicato il 13/11/2018 — ultima modifica 14/11/2018
< archiviato sotto: , , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it