domenica 25.06.2017
caricamento meteo
Sections

Geologia, sismica e suoli

SIC - Sistema informativo costa

Il Sistema informativo del Mare e della Costa (Sic) è uno strumento di raccolta, gestione ed elaborazione di dati, prevalentemente cartografici, relativi alla porzione emersa e a quella marina antistante il territorio costiero regionale, estesa fino alla linea di demarcazione Italia-Croazia, posta a circa 65 Km dalle coste regionali.

Introduzione ed obiettivi

Il Sistema Informativo del Mare e della Costa (SIC) è stato sviluppato dal Servizio Geologico Sismico e dei Suoli allo scopo di organizzare e rendere fruibile in ambiente GIS un immenso patrimonio di dati acquisiti dalla Regione e da altri enti in quasi 40 anni; a questo nucleo originario si sono aggiunte molte nuove informazioni ottenute attraverso le più recenti attività di monitoraggio e di rilievo in campo e le analisi territoriali condotte attraverso gli strumenti GIS. La scala di riferimento dei dati è quella regionale, anche se col tempo sono stati inseriti anche studi di dettaglio realizzati a scala locale. Ciò ha consentito di sviluppare un quadro conoscitivo molto approfondito relativo allo stato della fascia costiera emiliano-romagnola, alla sua evoluzione e alle criticità  che l’affliggono.

Il Sistema informativo del Mare e della Costa ha così le caratteristiche per fungere da strumento decisionale a supporto della gestione integrata della fascia costiera (ICZM) e della pianificazione dello spazio marittimo (MSP), come tale, deve essere costantemente aggiornato ed integrato, sia acquisendo nuovi dati che ampliando gli ambiti di studio.

La struttura del SIC

SIC - architettura sistemaIl SIC è uno strumento complesso in continua evoluzione ed aggiornamento. La sua struttura essenziale è:  

  • una Banca Dati Relazionale contenete tutti i livelli informativi, per lo più prodotti cartografici, sviluppati nell’ambito dei diversi progetti, dedicati all’analisi dei caratteri fisici ed evolutivi e alla difesa della costa;
  • un collegamento al Server del Sistema Informativo del Servizio, dove sono disponibili i dati raster e vettoriali a copertura regionale che sono di comune utilizzo;
  • operatori, ovvero coloro che all’interno del Servizio si occupano dell’analisi delle tematiche costiere e delle elaborazioni cartografiche, nonché gli Utenti appartenenti ad altre strutture, che utilizzano i risultati degli studi per scopi applicativi;
  • software, prevalentemente GIS ed altri dedicati alla elaborazione e all’analisi di dati raster e vettoriali e alla modellazione 3D  del sottosuolo;
  • un Web-GIS che permette agli utenti di navigare e interrogare i dati geografici usando un  browser-web.

I dati sono georeferenziati nel sistema di riferimento geografico adottato dalla RER (UTMRER Fuso 32 con falso Nord -4.000.000). Per allinearsi alla direttiva europea INSPIRE (2007/2/CE ratificata con D.lgs. 32/2010) tutti i dati di nuova acquisizione vengono prodotti direttamente nel sistema WGS84 (o ETRS89) e in seguito convertiti nel sistema regionale. Come previsto dalla direttiva INSPIRE, inoltre, a ciascuna livello cartografico vengono affiancati i metadati, che contengono le informazioni utili a descrivere l’identità delle informazioni, quali: tipo di dato, origine, proprietà, qualità, processi di elaborazione, ecc..

La nuova struttura del Sic prevede 7 principali aree tematiche individuate da geodatabase specifici.

I dati ancora in corso di elaborazione o quelli ‘sensibili’ sono invece accessibili solo ai tecnici regionali. Sono inoltre attivi i servizi di distribuzione dei dati, definiti dall’OGC, ovvero il WMS (Web Map Service) e WFS (Web Feature Service) tramite il geocatalogo attivato dal Servizio Geologico Sismico e dei Suoli. 

Bibliografia

EUROPEAN commission - Directorate general Environment 2004. Eurosion Guidelines for implementing local information systems dedicated to coastal erosion management, May 2004 http://www.EUROSION.org/reportsonline/reports.html

Pubblicazioni scientifiche 

Acronimi

  • SGSS - Servizio Geologico Sismico e dei Suoli
  • SIC - Sistema Informativo Costa
  • GIZC - Gestione Integrata Zone Costiere
  • RER - Regione Emilia Romagna
  • I.G.M - Istituto Geografico Militare
  • DTM - Digital Terrain Model
  • DSM - Digital Surface Model
  • GIS - Geographic Information System
  • UTM - Universal Transverse Mercator
  • ED50 - European Datum 1950
  • WGS84 - World Geodetic System 1984
  • ETRS89 - European Terrestrial Reference System 1989
  • LIDAR - Light Detection and Ranging

 

 

Contenuti correlati
Banche dati
Azioni sul documento
Pubblicato il 16/12/2011 — ultima modifica 14/02/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it