venerdì 20.07.2018
caricamento meteo
Sections

Geologia, sismica e suoli

Che cos'è un geosito?

Il geosito è un luogo peculiare della geologia. L'insieme dei geositi costituisce il patrimonio geologico di un dato territorio.

Beni geologici"Il difficile racconto della storia della Terra risiede nelle rocce e nel paesaggio che si osservano presso la sua superficie; questo insieme rappresenta la “Memoria della Terra”. Solo in questi siti, e solo lì, è possibile tracciare i processi che in migliaia di milioni di anni si sono succeduti e che hanno creato l’attuale aspetto del nostro pianeta, compresa l’evoluzione della vita in cui è inserita quella dell’uomo. Quello che è conservato negli affioramenti rocciosi e nel paesaggio è da considerare unico, e talora molto fragile. Per questo è necessario riflettere sul fatto che ciò che si perde di questo patrimonio non potrà mai essere ripristinato o ricostruito, ed è quindi necessario capire e procedere alla sua protezione.”
(Carta Internazionale dei Diritti della Memoria della Terra, Francia 1991)

L’intera superficie della Terra, nel susseguirsi di catene montuose, pianure, coste e fondali marini, testimonia le innumerevoli e complesse vicende che hanno scandito la lunga evoluzione geologica. In questo insieme ci sono aree particolarmente significative dove gli oggetti geologici presentano caratteri di rarità e unicità, sono ben visibili e ben conservati, formano paesaggi spettacolari e restituiscono informazioni fondamentali per la conoscenza della Terra. Questi sono i beni geologici, chiamati anche geositi o geotopi (letteralmente luoghi della geologia) che, al pari delle altre componenti, formano il patrimonio naturale di un territorio e meritano di essere tutelati, valorizzati e protetti dalla possibile distruzione. I beni geologici, messi a confronto con la flora e la fauna, possono sembrare più resistenti, meno vulnerabili; è forse per questo che nella tutela dell’ambiente sono stati riconosciuti, in un primo tempo, solo nella loro funzione di biotopi, ovvero come substrato su cui si sviluppano le forme di vita. In realtà ogni affioramento roccioso e ogni morfologia della Terra rappresentano una testimonianza unica e irripetibile, la loro alterazione o distruzione corrisponde in alcuni casi ad un evento definitivo paragonabile all’estinzione di una specie. I luoghi significativi per le Scienze della Terra comprendono aree straordinariamente belle e spettacolari, così come affioramenti rocciosi di grande interesse per gli aspetti stratigrafici, sedimentologici, strutturali, geomorfologici, mineralogici e paleontologici.

L’insieme dei geositi di un dato territorio costituisce il suo Patrimonio Geologico ed esprime la geodiversità di quel territorio.

Per approfondire

Azioni sul documento
Pubblicato il 06/08/2012 — ultima modifica 27/03/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it