sabato 21.07.2018
caricamento meteo
Sections

Geologia, sismica e suoli

Carte dei suoli dell’Emilia-Romagna

Carte dei suoli disponibili a diverse scale e del loro stato di realizzazione e aggiornamento

Le carte dei suoli, anche definite carte pedologiche, sono carte tematiche che rappresentano la distribuzione geografica dei suoli e ne descrivono i principali caratteri chimico-fisici e le qualità.

Esse forniscono un’immagine semplificata della realtà naturale, dipendente dalla scala di rilevamento e dagli scopi che s’intendono perseguire.

Essendo un modello della realtà, le modalità di rappresentazione (disegno dei poligoni, descrizione del contenuto, descrizione dei suoli) dipendono molto dall’esperienza e dalla sensibilità degli autori della carta.

Le carte dei suoli forniscono informazioni utili a valutare l'idoneità di un territorio ad essere utilizzato per molteplici attività e settori (agricoltura, selvicoltura, urbanistica, industria, viabilità, tempo libero...), costituendo un importante ausilio nella gestione e pianificazione territoriale.

L’attività di rilevamento dei suoli dell’Emilia-Romagna è iniziata nel 1976 ed è stata eseguita secondo diversi livelli di dettaglio e per approssimazioni successive.

  • Scala 1:1.000.000 - Fornisce un inquadramento sui principali ambienti geo-morfologici e sui processi pedogenetici che caratterizzano i suoli in essi presenti. E’ stata pubblicata nel 1994 ed è in fase di revisione.
  • Scala 1:500.000 - Fornisce un inquadramento di maggior dettaglio rispetto al rapporto suolo-ambiente del livello 1:1.000.000. E’ stata pubblicata nel 1994 ed è in fase di revisione.
  • Scala 1:250.000 - Consente oltre all'inquadramento delle principali caratteristiche genetiche e funzionali dei suoli del territorio regionale, una prima visione delle problematiche connesse con la loro l'utilizzazione. E’ stata pubblicata nel 1994 ed è in fase di revisione.
  • Estratto carta 1:50.000Scala 1:50.000 - Definita scala di semi-dettaglio è la carta più idonea come supporto per progetti di fattibilità e per la pianificazione territoriale a livello sub-regionale. A questa scala sono descritti i suoli di pianura e di collina e di alcune zone campione di montagna. Una particolarità di questa carta è la descrizione dei suoli per singolo poligono e non solo per unità cartografica; inoltre ad ogni suolo per ogni poligono è collegato un sito rappresentativo locale, corredato di analisi chimico-fisiche. Ciò permette l’uso della carta anche a scala aziendale e per studi di tipo sito-specifico.


Estratto dalla carta dei suoli 1:50.000
(pianura ferrarese)

 

  • La scala 1:10.000 è stata utilizzata per descrivere in modo puntuale la distribuzione dei suoli presenti in alcune aziende agricole sperimentali e in alcune zone adibite a parco.

 

Le informazioni, ai diversi livelli di dettaglio, sono tra loro coerenti e complementari, in modo da consentire nell'elaborazione dei dati il "passaggio di scala", dal particolare al generale e viceversa.

L’aggiornamento delle carte dei suoli è tuttora in corso, in quanto l’approccio per approssimazioni successive comporta una continua revisione delle carte già pubblicate, in funzione dello stato delle conoscenze acquisite.

Le prime carte dei suoli sono stati pubblicate in report cartacei, reperibili in vendita presso l’Archivio Cartografico della Regione. Dal 1998 la divulgazione dei dati dei suoli avviene solo tramite Internet, per permettere un rapido aggiornamento delle informazioni. Le carte dei suoli possono essere consultate su diversi siti di cartografia interattiva dove si trovano anche la descrizione dei principali tipi di suolo, il loro comportamento agronomico e alcune considerazioni sulla loro conduzione agricola.

Oltre alle carte dei suoli sono state realizzate diverse carte tematiche, derivate dalle precedenti, prodotte per soddisfare applicazioni specifiche. Possono essere relative a singole proprietà dei suoli (es. le carte pedogeochimiche) oppure basate sulla selezione e l’integrazione di più informazioni e, se necessario, l’utilizzazione di modelli parametrici o matematici (es. capacità d’uso).

 

A chi rivolgersi

Servizio Geologico Sismico dei Suoli

 

 

Cartografia interattiva

 

Note illustrative

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/09/2014 — ultima modifica 25/01/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it