Documenti

Rilievo della subsidenza nella pianura emiliano-romagnola

Il progetto “Rilievo della subsidenza nella pianura emiliano-romagnola” è stato realizzato in due fasi. Nella prima (2016-2017), è stata effettuata l’analisi interferometrica di dati radar satellitari con la quale è stato possibile individuare e localizzare i punti di misura, quasi 2 milioni, e stimare le loro velocità medie annue di spostamento (mm/anno). Nella seconda fase del lavoro, conclusa nel 2018, sono stati elaborati i dati acquisiti da 33 stazioni GPS permanenti al fine di calibrare i risultati dell’analisi interferometrica, ed elaborata la carta a curve isocinetiche relativa all’intera area di pianura regionale per il periodo 2011-2016, nonché carte di dettaglio per la Provincia di Bologna e la zona costiera. Un'ulteriore tavola fa riferimento alla carta delle variazioni delle velocità di movimento verticale del suolo dal periodo 2006-2011 al periodo 2011-2016.

Ricarica in condizioni controllate della conoide del Fiume Marecchia (Rimini)

Tra le azioni predisposte per affrontare le crisi idriche che si sono susseguite nelle estati degli ultimi anni nella parte sud orientale della Regione Emilia-Romagna, è stata recentemente avviata dal Servizio Tutela e Risanamento Risorsa Acque e dal Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli, una sperimentazione di ricarica in condizioni controllate degli acquiferi della conoide del fiume Marecchia.

Regolamento di Giunta Regionale n.1 del 28 Ottobre 2011

“Regolamento regionale ai sensi dell’articolo 8 della Legge Regionale 6 Marzo 2007, n.4. Disposizioni in materia di utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento e delle acque reflue derivanti da aziende agricole e piccole aziende agro-alimentari”, vigente dal 01/01/2012 al 31/12/2015.

Rapporto 2012 sui servizi idrici integrati in Emilia-Romagna

Si tratta del Rapporto elaborato annualmente dalla Struttura di Regolazione economica, valutazione e monitoraggio dei servizi pubblici ambientali e dall'Osservatorio regionale sui servizi idrici e di gestione dei rifiuti urbani della Regione Emilia-Romagna che sintetizza la situazione relativa ai servizi idrici in regione: le gestioni in essere, le voci di costo della tariffa idrica, le tariffe nelle diverse province, la tariffa sociale, il rimborso della tariffa di depurazione per gli utenti non depurati, gli indicatori di qualità nei servizi idrici, la tariffa di depurazione per gli usi industriali.

Indagine sull’entità dei costi economico-sociali

L'indagine riguarda l’entità dei costi economico-sociali richiesti per il raggiungimento dell’obiettivo di buono stato sui corpi idrici superficiali e sotterranei per i quali tale obiettivo è ritenuto praticabile entro il 2027 e di quelli definibili “sproporzionati” ai fini della deroga sullo stato dei corpi idrici maggiormente compromessi della Regione

Azioni sul documento

pubblicato il 2011/12/12 16:38:38 GMT+2 ultima modifica 2018-11-23T09:19:59+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina