Cambiamenti climatici

Proiezioni climatiche regionali per aree omogenee

Schede di Proiezione Climatica 2021-2050

Nell’ambito della Strategia regionale per la mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici, insieme all’Osservatorio Clima di ARPAE e ad ART-ER sono state prodotte delle Schede di Proiezione Climatica 2021-2050 disponibili e scaricabili da parte dei Comuni della regione.

L'approccio metodologico è coerente con quello utilizzato per le proiezioni climatiche regionali.

Per quest’attività il territorio regionale è stato suddiviso in ‘aree territoriali omogenee’:

  • Area di Crinale che include i Comuni a quota superiore agli 800 metri 
  • Area di Collina che include i Comuni a quota compresa tra i 200 e gli 800 metri 
  • Area di Pianura che include i Comuni a quota inferiore ai 200 metri 
  • Area costiera che include i Comuni che si affacciano sul mare o che distano da esso meno di 5 km. 
  • Area urbana che include i Comuni con un numero di abitanti > 30.000

Tale Aree sono poi state ulteriormente suddivise per una migliore proiezione in: settore Est, settore Ovest, settore Nord e settore Sud.

Il risultato è ben evidenziato nella mappa che individua quindi 8 Aree Omogenee e 10 Aree Urbane.

Comuni+macroaree+citta.PNGLe 8 Aree omogenee risultano essere così suddivise:

Area Pianura Est Area Collina Est Area Crinale Est Area Costa Nord
Area Pianura Ovest Area Collina Ovest Area Crinale Ovest

Area Costa Sud

Le 10 Aree Urbane sono così suddivise: 
Piacenza Parma Reggio-Emilia Modena Bologna
Forlì Cesena Ferrara Ravenna Rimini

Per ciascuna di queste Aree Omogenee sono disponibili e scaricabili le Schede delle Proiezioni Climatiche 2021-2050.

I comuni possono vedere l’appartenenza alla propria Area di competenza consultando i seguenti documenti organizzati per Provincia.

Si ricorda che i primi quattro ambiti geografici omogenei (Pianura, Collina, Crinale, Costa) sono stati scelti sulla base delle aree definite dalla DGR 417/2017 “Approvazione del Documento per la gestione organizzativa e funzionale del sistema regionale di allertamento per il rischio meteo idrogeologico, idraulico, costiero ed il rischio valanghe, ai fini di protezione civile" .

L’ “Area urbana” è stata definita in analogia al Piano Integrato della Qualità dell’Aria (PAIR 2020).

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/12 12:42:00 GMT+2 ultima modifica 2020-05-16T10:32:58+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina