Geologia, sismica e suoli

Rapporti sulle frane

Rapporti sulle frane avvenute in Emilia Romagna, resoconti sintetici dei principali dissesti idrogeologici avvenuti sul territorio regionale. Le informazioni riportate derivano da sopralluoghi diretti, cronache di stampa, dati ricavati da relazioni tecniche e note di pubbliche amministrazioni, pervenute all’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, o dalla Agenzia stessa direttamente realizzati in occasione di eventi significativi o dell’elaborazione delle Ordinanze di Protezione Civile. Alla Agenzia il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli regionale fornisce supporto tecnico per la valutazione del rischio idrogeologico.
Rapporto sulle frane attivate in Emilia-Romagna nell’anno idrologico ottobre 2015 – settembre 2016 - pubblicato nel 2017

Il presente rapporto fornisce un resoconto sintetico dei dissesti idrogeologici avvenuti nel corso dell’intero anno idrologico 2015 – 2016 (ottobre – settembre). Le informazioni riportate derivano da sopralluoghi diretti, cronache di stampa, dati ricavati da relazioni tecniche e note di pubbliche amministrazioni, pervenute o realizzate dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale ela protezione civile, alla quale il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli regionale fornisce supporto tecnico per la valutazione del rischio idrogeologico

Rapporto sulle frane attivate in Emilia-Romagna nell’anno idrologico ottobre 2014 – settembre 2015 - pubblicato nel 2016

il rapporto fornisce un resoconto sintetico dei principali dissesti idrogeologici avvenuti nel corso dell’intero anno idrologico (ottobre 2014 – settembre 2015) e in particolare nell’ottobre e novembre 2014, tra febbraio e aprile 2015 e nel settembre 2015. Le informazioni riportate derivano da sopralluoghi diretti, cronache di stampa, dati ricavati da relazioni tecniche e note di pubbliche amministrazioni, pervenute o realizzate dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale ela protezione civile, alla quale il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli regionale fornisce supporto tecnico per la valutazione del rischio idrogeologico

Le frane in Emilia-Romagna tra ottobre 2000 e settembre 2010 - pubblicato nel 2018

ll rapporto fornisce un resoconto sintetico dei principali dissesti idrogeologici avvenuti nel primo decennio degli anni 2000, organizzati per anno idrologico ( 1 ottobre-30 settembre). Le informazioni riportate derivano principalmente da cronache di stampa, da dati ricavati da relazioni tecniche e sopralluoghi dei servizi regionali e da note di altre pubbliche amministrazioni reperite presso vari archivi, E’ descritto sinteticamente anche il quadro meteorologico che ha generato i principali eventi del passato, su dati ed elaborazioni fornite principalmente da ARPAE – Servizio Idro Meteo Clima.

Le frane in Emilia-Romagna tra ottobre 1990 e settembre 2000 - pubblicato nel 2018

ll rapporto fornisce un resoconto sintetico dei principali dissesti idrogeologici avvenuti negli anni ’90, organizzati per anno idrologico ( 1 ottobre-30 settembre). Le informazioni riportate derivano principalmente da cronache di stampa, da dati ricavati da relazioni tecniche e sopralluoghi dei servizi regionali e da note di altre pubbliche amministrazioni reperite presso vari archivi, E’ descritto sinteticamente anche il quadro meteorologico che ha generato i principali eventi del passato, su dati ed elaborazioni fornite principalmente da ARPAE – Servizio Idro Meteo Clima

Le frane in Emilia-Romagna tra ottobre 1979 e settembre 1990 - pubblicato nel 2018

ll rapporto fornisce un resoconto sintetico dei principali dissesti idrogeologici avvenuti negli anni ’80, organizzati per anno idrologico ( 1 ottobre-30 settembre). Le informazioni riportate derivano principalmente da cronache di stampa, da dati ricavati da relazioni tecniche dei servizi regionali e da note di altre pubbliche amministrazioni reperite presso vari archivi, E’ descritto sinteticamente anche il quadro meteorologico che ha generato i principali eventi del passato, su dati ed elaborazioni fornite principalmente da ARPAE – Servizio Idro Meteo Clima

Rapporto sulle frane attivate in Emilia-Romagna nel periodo novembre 2013 – marzo 2014 - pubblicato nel 2014

Per il secondo anno consecutivo la Regione è stata pesantemente colpita nella stagione autunnale – invernale da eventi di frana in numero molto elevato che hanno interessato tutto il territorio collinare e montano da Piacenza a Rimini. Il presente rapporto fornisce un resoconto sintetico dei principali dissesti idrogeologici avvenuti nel periodo Novembre - Dicembre 2013 e Gennaio - Marzo 2014, analizzando le cause scatenanti di tipo meteorologico ed illustrando gli effetti sul territorio delle principali attivazioni di frana. Le informazioni riportate derivano da sopralluoghi diretti, cronache di stampa, dati ricavati da relazioni tecniche e note di pubbliche amministrazioni, pervenute o realizzate dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale ela protezione civile, alla quale il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli regionale fornisce supporto tecnico per la valutazione del rischio idrogeologico.

Rapporto sugli eventi di frana avvenuti nei mesi marzo e aprile 2013 in Emilia-Romagna - pubblicato nel 2014

Nel periodo compreso fra Marzo e la prima decade di Aprile 2013, in seguito a un periodo di precipitazioni lungo e intenso, il territorio regionale è stato interessato da un elevato numero di fenomeni di dissesto idrogeologico. Complessivamente gli eventi sono stati circa 1500, comprendendo sia eventi che hanno interessato porzioni significative di versanti, alcune di dimensioni veramente notevoli, sia eventi che hanno prevalentemente o esclusivamente coinvolto la viabilità comunale e provinciale. Questi ultimi, in particolare, hanno interessato il territorio collinare e montano appenninico con una diffusione tale da mettere seriamente in crisi il sistema della viabilità con tutte le conseguenze in termini di mantenimento di servizi pubblici essenziali e di mobilità privata, e con costi di ripristino tali da dovere richiedere l’aiuto dello stato con la dichiarazione di stato di emergenza (datata 9 Giugno 2013)

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/09/12 09:37:00 GMT+2 ultima modifica 2019-04-05T10:49:40+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina