Geologia, sismica e suoli

Microzonazione sismica: elenco Comuni per l'assegnazione dei contributi

Approvato l'elenco di comuni destinatari dei contributi per studi di microzonazione sismica di cui alla DGR n.2245/2018

La microzonazione sismica, cioè la suddivisione dettagliata del territorio in base alla risposta sismica locale, è uno degli strumenti più efficaci per la riduzione del rischio sismico. Esso permette, fin dalle prime fasi della pianificazione urbanistica, di valutare la pericolosità sismica nelle aree urbane e urbanizzabili, indirizzare i nuovi interventi verso le zone a minore pericolosità e programmare interventi di mitigazione del rischio nelle zone in cui sono presenti particolari criticità.

Con delibera n. 2245 del 27 dicembre 2018 (pdf, 361.0 KB), la Giunta regionale ha individuato l’importo complessivo di € 300.000,00 da destinare ai Comuni emiliano-romagnoli caratterizzati da ag<0,125g, che non possono accedere ai contributi dell’art.11 della L. 77/2009 per effettuare studi di microzonazione sismica di cui all’art. 2, comma 1, lettera a) delle ordinanze attuative.

Con la Determina dirigenziale n. 6559 del 11/04/2019 (pdf, 201.6 KB), è stato approvato l’Allegato A “Elenco di Comuni destinatari dei contributi per studi di microzonazione sismica di cui alla delibera di Giunta della Regione Emilia-Romagna n.2245/2018” parte integrante e sostanziale.

La determina di assegnazione dei contributi in via di pubblicazione sul BURERT. Entro 90 gg dalla pubblicazione sul BURERT gli Enti beneficiari dovranno provvedere alla selezione dei soggetti realizzatori degli studi di microzonazione sismica e analisi della condizione limite per l’emergenza, darne comunicazione via PEC al Servizio Geologico, sismico e dei suoli della Regione (segrgeol@postacert.regione.emilia-romagna.it) allegando un cronoprogramma di spesa contenente la previsione puntuale sui tempi di completamento delle attività.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina