Geologia, sismica e suoli

Carta dell'Inventario del Dissesto, scala 1:25.000 (1997)

Copia eliografica piana su carta, anno 1997

Copia eliografica piana su carta, anno 1997Descrizione:
Copia eliografica piana su carta

Abstract:
Nell'Inventario del Dissesto sono stati cartografati almeno 35.000 corpi di frana (tra attivi e quiescenti), stimando anche l'estensione delle aree potenzialmente instabili occupate da detrito di versante. Sono stati cartografati anche i depositi alluvionali di fondovalle, associati ad aree stabili che limitano inferiormente i versanti interessati dai fenomeni gravitativi. I dati dell'Inventario del Dissesto sono stati strutturati in "coperture" ARC/INFO e sono state prodotte le prime analisi di tipo statistico e spaziale: infatti oltre alla "base dati" dell'Inventario dei Dissesto è stata utilizzata quella tratta dai tematismi topografici della CTR, in particolare gli strati dei limiti amministrativi e di tutta la viabilità. Questo ha consentito di calcolare per il territorio regionale, provinciale e comunale l'estensione in kmq delle aree complessivamente occupate dai corpi di frana (suddivisi per tipologia) e le relative percentuali, il numero totale di frane e i chilometri delle infrastrutture viarie interessati dalle varie tipologie di dissesto. Queste elaborazioni riprodotte in forma tabellare e cartografica sono state raccolte nel volume "I numeri sulle frane".

Editore:
Regione Emilia-Romagna, Servizio Geologico, Sismico dei Suoli

Autori:
Regione Emilia-Romagna, Servizio Geologico Sismico e dei Suoli

Anno della pubblicazione:
1997

Prezzo:
7,50 €

Prezzo studenti:
4,50 €

Quadro unione:

quadro unione

Quadro unione "Carta dell'Inventario del Dissesto, scala 1:25.000" (pdf, 179.2 KB)

Elenco fogli disponibili (10/01/2005) (pdf, 43.1 KB)

 

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina