Geologia, sismica e suoli

Alto Atlas - Haouz di Marrakech Marocco, un eccezionale patrimonio geologico, biologico e culturale (2005)

Carta geologia dell'Alto Atlas (Marocco), con allegata descrizione di flora, fauna, habitat, attività economiche e testimonianze storico-artistiche, 2005

Alto Atlas - Haouz di Marrakech Marocco, un eccezionale patrimonio geologico, biologico e culturaleDescrizione:
Carta piegata, in scala 1:60.000, nelle lingue francese e arabo

Abstract:
In Marocco, l'Alto Atlas, che raggiunge cime di 4000 m., è la più alta catena montuosa dell'Africa del nord. Essa offre una notevole diversità di paesaggi, climi e ambienti. La bellezza e il prestigio delle sue montagne, delle sue foreste, dei suoi luoghi storici e delle leggendarie tradizioni di ospitalità del popolo berbero, attirano masse di turisti. E' giunto così il momento di arricchire l'offerta turistica attraverso il geo-turismo che, tramite la descrizione geologica del territorio, costituisce un accompagnamento culturale e scientifico supplementare per le escursioni in montagna. Questa carta, frutto della collaborazione tra diversi enti marocchini e la Regione Emilia-Romagna, vuole essere la prima testimonianza di un lavoro che speriamo continuerà in modo proficuo a produrre carte geologico-ambientali di altre zone del Marocco.

Editore:
Regione Emilia-Romagna, Université Cadi Ayyad, Wilaya de Marrakech-Tensift-Al Haouz Province d'Al Haouz, Haut Commissariat aux Eaux et Forets et à Lutte Contre la Désertification, Délégation Régionale du Tourisme Marrakech, S.EL.CA - Firenze, Italia

Autori:
Responsabili di progetto: Taj-Eddine Kamal (UFR Dynemique des Bassins) e Raffaele Pignone (Servizio Geologico Sismico e dei Suoli)

Anno della pubblicazione:
2005

Su richiesta:
tel: 051-5274792
fax: 051-5274208
e-mail segreteria
Disponibile per la consultazione

 

documenti

Azioni sul documento

pubblicato il 2011/11/29 16:40:00 GMT+1 ultima modifica 2019-02-04T14:09:35+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina