Geologia, sismica e suoli

Quesiti Help Desk MUDE - indice delle categorie

Classificazione dei quesiti Help Desk MUDE di competenza del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli della Regione Emilia-Romagna

Macro-categoria 1: Definizione dei livelli operativi

  • 1.1.1 Interpretazione della tabella 1.1 annessa alle Ordinanze Commissariali n. 51/2012 e n. 86/2012 e ss.mm.ii. relativa alle condizioni di danneggiamento degli edifici in muratura
  • 1.1.2 Interpretazione della tabella 1.2 annessa alle Ordinanze Commissariali n. 51/2012 e n. 86/2012 e ss.mm.ii. relativa alle condizioni di danneggiamento degli edifici in c.a.
  • 1.2.1 Interpretazione della tabella 2.1 annessa alle Ordinanze Commissariali n. 51/2012 e n. 86/2012 e ss.mm.ii. relativa alle carenze degli edifici in muratura
  • 1.2.2 Interpretazione della tabella 2.2 annessa alle Ordinanze Commissariali n. 51/2012 e n. 86/2012 e ss.mm.ii. relativa alle carenze degli edifici in c.a.
  • 1.3 Definizione del fattore di accelerazione di cui alla tabella 2.5 annessa alle Ordinanze Commissariali n. 51/2012 e n. 86/2012 e ss.mm.ii.
  • 1.4 Individuazione del livello operativo del fabbricato a partire dalle condizioni individuate
  • 1.5 Edifici totalmente o parzialmente demoliti dopo il sisma

Scarica il contenuto della marco-categoira 1 "Definizione dei livelli operativi" (pdf, 7.3 MB)

Macro-categoria 2: Coerenza degli interventi con la normativa tecnica per le costruzioni

  • 2.1 Coerenza degli interventi eseguiti ai sensi dell’Ordinanza Commissariale n. 29/2012 e
    ss.mm.ii. con le indicazioni del §8.4.3 delle NTC2008
  • 2.2 Opere per la riduzione delle vulnerabilità contemplate dall’Ordinanza Commissariale n.
    29/2012 e ss.mm.ii.
  • 2.3 Livelli di sicurezza sismica minimi da conseguire in interventi eseguiti ai sensi delle
    Ordinanze Commissariali n. 51/2012 e n. 86/2012 e ss.mm.ii.
  • 2.4 Condizioni di applicazione del §8.4.1 delle NTC2008 (obbligo di adeguamento sismico)
  • 2.5 Interventi sulle fondazioni degli edifici o per la mitigazione del rischio di liquefazione dei
    terreni
  • 2.6 Rilievo e conoscenza del fabbricato (livelli di conoscenza e fattori di confidenza, indagini)
  • 2.7 Interventi su edifici vincolati dal MiBACT o dagli strumenti della pianificazione
  • 2.8 Varianti ai lavori
  • 2.9 Aspetti di finanziabilità degli interventi e applicazione di bonus al costo convenzionale

Scarica il contenuto della macro-categoria 2 "Coerenza degli interventi con la normativa tecnica per le costruzioni" (pdf, 5.3 MB)

 

Macro-categoria 3: Schede AeDES, interpretazione e revisione degli esiti di agibilità

  • 3.1 Indicazioni relative a edifici dichiarati inagibili per rischio esterno
  • 3.2 Revisione e interpretazione degli esiti dei sopralluoghi AeDES
  • 3.3 Requisiti per l’accesso a contributo ai sensi delle Ordinanze per la ricostruzione
  • 3.4 Condizioni di inagibilità precedenti gli eventi sismici e danneggiamenti pregressi

Scarica il contenuto della macro-categoria 3 "Schede AeDES, interpretazione e revisione degli esiti di agibilità" (pdf, 1.6 MB)

 

Macro-categoria 4: Individuazione delle unità strutturali ai sensi delle Ordinanze

  • 4.1 Interventi su edifici in aggregato o ricompresi all’interno di UMI
  • 4.2 Aggregati rurali

Scarica il contenuto della marco-categoria 4 "Individuazione delle unità strutturali ai sensi delle Ordinanze" (pdf, 5.5 MB)

 

Macro-categoria 5: Corretta applicazione delle voci dell’Elenco prezzi di riferimento

Scarica il contenuto della macro-categoria 5  "Corretta applicazione delle voci dell’Elenco prezzi di riferimento" (pdf, 1.0 MB)

 

 

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina