Catasto regionale dei campi elettromagnetici, online le relazioni dell'evento

L'iniziativa si è tenuta a Bologna lo scorso 18 dicembre. Grazie ai dati tecnici è possibile valutare l'impatto sulla popolazione e sul territorio

Sono disponibili le relazioni presentate nel corso dell'evento di presentazione del Catasto regionale dei campi elettromagnetici in Emilia-Romagna, che si è tenuto a Bologna il 18 dicembre nella sede della Regione.

Si tratta di uno strumento indispensabile per programmare le azioni di controllo e monitoraggio delle fonti di inquinamento elettromagnetico che impattano sul territorio e per supportare una più efficace e veloce attività istruttoria tecnica, per le nuove installazioni e/o modifiche delle installazioni esistenti. I dati tecnici servono per valutare in modo preventivo l’impatto sul territorio e sulla popolazione esposta.

I dati raccolti e organizzati nel Catasto saranno anche utilizzati per garantire l’accessibilità al pubblico e ai soggetti istituzionali interessati alle informazioni ambientali, tramite appositi servizi di pubblicazione web.

Questa iniziativa rientra nell´ambito di un progetto nazionale per la realizzazione e gestione, in coordinamento con il Catasto nazionale, di un Catasto Regionale delle sorgenti dei campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici.

Tutte le relazioni sono online sul sito di Arpae Emilia-Romagna.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina