Riskilience: a Bologna il laboratorio per comunità resilienti ai rischi naturali

Il 5 e il 6 dicembre due giorni di laboratorio partecipato promosso dall’Autorità di Bacino Distrettuale del Fiume Po e dalla Regione

Migliorare la capacità di reagire a fenomeni naturali da parte di territorio e società a livello europeo. E’ questo l’obiettivo di Riskilience Innovation Camp”, un’iniziativa che si terrà a Bologna il 5 e il 6 dicembre (Terza Torre, Viale della Fiera n. 8, dalle ore 9 alle 19 la prima giornata e dalle ore 9 alle 18,15 la seconda) e che si inquadra nell’ambito dell’iniziativa “La Scienza incontra le Regioni”, promossa dal Parlamento europeo attraverso il Centro Comune di Ricerca della Commissione europea (Joint Research Center, JRC).

Scopo del laboratorio è quindi aumentare la resilienza delle politiche attuate a livello locale, regionale e nazionale, affrontando quattro temi prioritari, gestiti da altrettanti stakeholders istituzionali, responsabili di concretizzare all’interno dei rispettivi tavoli di lavoro idee e soluzioni innovative:

  • gestire e comunicare l’incertezza, a cura del Dipartimento Nazionale di Protezione civile;
  • innovare e riutilizzare la comunicazione del rischio, a cura di Arpae Emilia-Romagna;
  • memoria del passato degli eventi naturali, a cura del Consiglio nazionale delle ricerche;
  • come migliorare la governance del rischio, a cura di Regione Lombardia.

I tavoli lavoreranno utilizzando un metodo interattivo di prototipazione strategica, l’Innovation Camp, messo a punto dal JRC in collaborazione con il Comitato europeo delle Regioni, Educore (Olanda) e Futour (Italia) per trovare soluzioni efficaci alle sfide globali.

All’interno di ciascun tavolo rappresentanti del mondo istituzionale, scientifico e della ricerca, delle imprese e della società civile potranno confrontarsi e lavorare, attraverso un percorso guidato e facilitato, alla costruzione di proposte nuove e concrete, sotto l’occhio attento della Commissione europea.

La Regione Emilia-Romagna, partner dell’evento fin dalla sua ideazione, partecipa con i suoi esperti nei settori chiave trattati durante il laboratorio, insieme all’Agenzia per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile e all’Agenzia Interregionale per il fiume Po, affidando le conclusioni delle attività all’Assessore Paola Gazzolo.

Per approfondimenti e per proporre la propria candidatura a partecipare: www.riskilience.adbpo.gov.it

 

Riferimenti:

Relazioni Esterne – Press Office ADBPO

Andrea Gavazzoli 3398837706
Alberto Maieli 3335907787

Per approfondimenti tecnico-scientifici

Staff Riskilience

0521.276244

riskilience@adbpo.it

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/12/02 08:39:00 GMT+1 ultima modifica 2019-12-02T14:01:18+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina