Ambiente e sport. Concorso "Primo è l'ambiente", premiate 13 associazioni e società sportive per manifestazioni ecosostenibili

I riconoscimenti sono stati consegnati oggi in Regione dall'assessore regionale all'Ambiente, Paola Gazzolo

Ecomedaglie in argilla, in legno o in canapa, pacchi gara e premi con prodotti tipici e a km zero, stoviglie biodegradabili o riutilizzabili, biciclette come apripista invece delle moto, isole ecologiche per la raccolta differenziata. Sono alcune delle idee che hanno dato vita ai 13 progetti amici dell’ambiente, realizzati da associazioni e società sportive dell’Emilia-Romagna, che hanno risposto e vinto la sfida lanciata dal concorso “Primo è l’ambiente. La tua idea di sostenibilità diventa realtà”, alla sua prima edizione, ideato da Uisp e Regione Emilia-Romagna.

I progetti messi in campo da Piacenza a Rimini - in occasione di manifestazioni e gare sportive dalla maratona al nuoto, dal beach tennis al basket – sono stati premiati il 12 giugno dall’assessore regionale all’Ambiente, Paola Gazzolo. Sette di questi progetti hanno visto il coinvolgimento di scuole secondarie di secondo grado nelle azioni di educazione alla sostenibilità.

All’iniziativa hanno partecipato, Mauro Rozzi, presidente regionale della Uisp, Manuela Claysset, responsabile del concorso, Cesare Buffone della società Punto 3 per la consulenza tecnica, oltre ai rappresentanti delle associazioni sportive e ad alcuni amministratori coinvolti nell’organizzazione delle manifestazioni.

L’incontro è stato un importante momento di presentazione delle iniziative nonché una preziosa occasione di confronto e di scambio di informazioni per rendere gli eventi sportivi sempre più sostenibili e alla portata di tutti.

Il riconoscimento è andato a 13 tra Associazioni e società che in collaborazione con amministrazioni locali e scuole hanno realizzato - tra ottobre 2018 e giugno 2019 – manifestazioni sportive che hanno coinvolto migliaia di persone.

Ai vincitori di questa prima edizione sono stati assegnati contributi compresi tra i 300 e i 2.200 euro, grazie ai fondi messi a disposizione dalla Regione.

“Con manifestazioni come queste- ha sottolineato l’assessore Gazzolo- il mondo sportivo ha dimostrato ancora una volta una grande sensibilità verso l’ambiente e verso temi importanti come la riduzione dei rifiuti o l’incentivazione del riciclo e riuso di materiali. Il nostro impegno e il nostro interesse come Regione è quello di dare continuità ad una esperienza importante sia per i suoi effetti pratici che per il valore educativo e per l’ampia diffusione sul territorio regionale”.

 

Le associazioni premiate

Queste le associazioni premiate: Leopodistica di Brisighella per “Krash Trail”; Polisportiva Rubiera Asd (Rubiera) per “Eco Caretera ed Rubera”: Gp Lamone (Russi) per “43 Maratona del Lamone”; Hic Sunt Leones (Bo)      er “25 aprile libero e resistente”; Ac Libertas Argile Vigor Pieve (Castello d’Argile) per “Camminata So' e Zo' par l'erzen”; Asd Spirito Tarsogno (Tornolo)per “2° Winter Tarsogno Trail Wtt”; Play Ball Asd (Cervia) per “I Torneo Ecosostenibile e solidale di beach tennis”; Us Acli San Giorgio (Pontelagoscuro) per “L'ambiente è vita. Vivi l'ambiente”; Asd Scuola Basket Ferrara (Fe) per “Come ridurre i rifiuti”; Polisportiva Masi (Castiglione dei Pepoli) per “Sprint Race Tour III Prova Wre e Coppa Italia II Prova Middle Distance Wre”; Savena nuoto (San Lazzaro di Savena)per “Trofeo Città di San Lazzaro”; Asd Polisportiva Monte San Pietro (Bo) per “L'ambiente a Sport e Solidarietà”; Polisportiva formiginese (Formigine) per “For Run 5.30”.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/06/12 18:26:00 GMT+2 ultima modifica 2019-06-14T10:12:13+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina