Green economy e scuola, a Bologna l'evento conclusivo del progetto "GrEAT"

Appuntamento il 19 giugno per parlare di economia circolare e delle prospettive lavorative dei giovani nel settore "verde"

Si terrà mercoledì 19 giugno nella Sala Marco Biagi del Baraccano, in via Santo Stefano 119, a Bologna l'evento conclusivo di "GrEAT, Green Education for Active Talents", il progetto finanziato dalla Commissione europea con il Programma Erasmus + KA2 Partenariati Strategici nel settore dell’istruzione scolastica, partito nell’ottobre del 2017 per diffondere conoscenza e possibilità di lavoro e di carriera agli studenti delle scuole superiori nel settore della “green economy”.

Il progetto ha coinvolto sei partner di quattro paesi europei (Croazia, Francia, Spagna e Italia), offrendo un’opportunità formativa sulla materia a studenti, insegnanti ed educatori attraverso l’istruzione scolastica (moduli educativi e scambi “school-to-work”): dai legami con le imprese “verdi” alla conoscenza delle competenze necessarie per costruire una carriera nel settore, per finire alla consapevolezza dei problemi e opportunità del settore “verde”.

Grazie all’efficienza dei partner di progetto, eco&eco Economia ed ecologia (Bologna, ITA), Low Carbon Economy Foundation (La Vall d’Uixò, ESP), Associacion Cultural Somos Europa (Padul, ESP), Association 3PA (Poucharranet, FRA) e Secondary School Centar za odgoj i obrazovanje (Zagabria, HRV), GrEAT approda alla conclusione del suo percorso di ricerca con ampio anticipo rispetto la chiusura originaria prevista alla fine dei 24 mesi (ovvero nell’ottobre 2019), e lo fa con un evento ricco di appuntamenti.

L'evento conclusivo del progetto del 19 giugno vedrà due sessioni di lavoro. La prima, dalle 15 alle 17, con la presentazione del progetto e delle diverse esperienze realizzate in alcuni istituti scolastici pilota.  

La seconda sessione sarà invece centrata sul ruolo dei giovani nell'attuale crisi climatica e nella possibile e auspicabile riscossa, con l’intervento del professore agronomo Andrea Segrè di Unibo.

Seguirà la tavola rotonda moderata da Marco Pollastri, presidente del Ceas Centro Antartide, alla quale siederanno diversi attori socio economici del territorio, chiamati ad affrontare il ruolo attivo e potenziale dei green jobs per una società più sostenibile e dei rapporti che intrattengono o vorrebbero intrattenere col mondo della scuola.

Il convegno si concluderà con un aperitivo ‘animato’ dal gruppo musicale Biodata dell’associazione Artética.

Il convegno “Progetto GrEAT: i green jobs come leva educativa per una società sostenibile” rientra nel più ampio programma Estate 2019 del Comune di Bologna.

Maggiori informazioni sul sito www.greatgreenjobs.eu.

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/06/11 11:12:24 GMT+2 ultima modifica 2019-06-11T11:12:24+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina