Green Social Festival 2019, gli appuntamenti conclusivi

Dal 22 maggio al 9 giugno si terranno presso Palazzo D’Accursio a Bologna

Dopo una trentina di appuntamenti nelle scuole superiori della regione che hanno coinvolto migliaia di  ragazzi e circa una cinquantina di Comuni dell’Emilia-Romagna, dopo i numerosi convegni, conferenze, incontri, talk show con centinaia di esponenti del mondo accademico e delle imprese, ecco il rush finale del Green Social Festival, l'importante manifestazione, giunta alla decima edizione, nata per avvicinare i cittadini ai temi del vivere sostenibile, della salvaguardia del pianeta, dei cambiamenti climatici, del superamento delle disuguaglianze, della affermazione del senso civico.

Queste giornate coincideranno con il Festival dello Sviluppo Sostenibile organizzato per il terzo anno a livello nazionale da ASVIS (Agenzia italiana per lo sviluppo sostenibile).

Allestite a Bologna negli spazi di Palazzo D’Accursio e visitabili dal 22 maggio al 9 giugno, tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00 con ingresso gratuito, saranno quattro mostre a “raccontare” attraverso immagini splendide, i temi della lotta alla fame e alla povertà; alla guerra, il tema delle migrazioni “forzate”; i cambiamenti climatici. Quattro “racconti” che si affiancheranno agli appuntamenti che ancora una volta vorranno mettere al centro le nuove generazioni: "INSIDE THE BALKAN ROUTE BOAT PEOPLE, BOAT DREAM" Fotografie di Livio Senigalliesi; "IN UN VORTICE DI POLVERE" Fotografie di Annalisa Vandelli A cura di Tatiana Agliani e Uliano Lucas; "IL MONDO TRASFORMATO" Fotografie di Luciano Nadalini; "VENTO, CALDO PIOGGIA, TEMPESTA" Fotografie di Greenpeace. Inaugurazione 22 maggio 2019, ore 10.30.

Mercoledì 22 maggio - Bologna · Cappella Farnese di Palazzo D’Accursio - ore 15.30 "L’economia circolare che non c’è. Ancora. Cosa succede in Emilia Romagna"

Giovedì 23 maggio - Bologna · Cappella Farnese di Palazzo D’Accursio - ore 11.00 "Generazione Greta. I ragazzi raccontano e presentano le loro idee sui cambiamenti climatici".  - Apertura con lo spettacolo teatrale «La margherita di Adele»

Sabato 1 giugno alle ore 15 nel cortile di Palazzo d'Accursio del Comune di Bologna, ci sarà un flash mob sulla lotta alla plastica in mare: "Tutti al mare... Anzi tutti in piazza". Con l’avvicinarsi delle vacanze estive il Green Social Festival si associa a chi lancia un grido di allarme per i danni creati dalla plastica in mare, proprio come quello di Alta Marea, la balena protagonista del Carnevale di Viareggio, che sarà presente nel cortile di palazzo D’Accursio per tutte le giornate delle mostre: ogni anno la plastica soffoca i nostri oceani e provoca la morte di migliaia di specie animali. Circa 100 milioni di tonnellate di plastica vengono disperse in natura. troppe aziende continuano a produrre e a vendere sempre più plastica, utilizzandola per contenitori e imballaggi monouso. Di tutta la plastica prodotta a partire dagli anni 50' più del 90% non è mai stato riciclato. Ogni minuto, di ogni giorno, l’equivalente di un camion pieno di plastica finisce negli mari provocando la morte di tartarughe, uccelli, pesci, balene, delfini. Bisogna intervenire alla radice del problema e ridurre subito la produzione di plastica usa e getta per salvare il Pianeta. 

A seguire, il 5 giugno sara’presentato il Progetto Beni Comuni e Sostenibilità; un incontro per riflettere sul rapporto tra sostenibilità e pratiche di gestione collaborativa dei beni comuni.

Infine il 7 giugno il progetto LIFE RainBO che ha per obiettivo la riduzione della vulnerabilità del territorio al cambiamento climatico. Il progetto ha sviluppato una innovativa infrastruttura di monitoraggio in grado di analizzare in dettaglio le condizioni meteo e prevederne gli sviluppi.

  Il programma del Green Social Festival con la presentazione delle mostre e degli eventi (pdf, 555.2 KB)         

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/05/22 11:25:00 GMT+2 ultima modifica 2019-05-22T12:24:09+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina