Parco dei Sassi di Roccamalatina, arrivano le nuove carte escursionistiche

230 chilometri di sentieri in un territorio di pregio che coinvolge i comuni di Guiglia, Marano sul Panaro e Zocca nel medio Appennino Modenese

Sono in distribuzione in questi giorni le nuovissime carte escursionistiche relative al Parco regionale dei Sassi di Roccamalatina e al territorio dei suoi tre comuni: Guiglia, Marano sul Panaro e Zocca, nel medio Appennino Modenese.

Si tratta di due carte in scala 1:10.000 e 1:25.000: la prima relativa ai sentieri presenti nei 2.300 ettari del Parco dei Sassi a cura dell’Ente Parchi Emilia Centrale, mentre la seconda riguarda tutto il territorio dei tre comuni afferenti al Parco, che hanno partecipato alla realizzazione.

«Con questi strumenti aggiornati intendiamo rafforzare la proposta turistica delle nostre Aree protette - dice Giovanni Battista Pasini, presidente dell’Ente Parchi Emilia Centrale - per favorire la conoscenza e la fruibilità del territorio, visto anche il crescente interesse del pubblico verso il “turismo verde”».

Le due carte sono pensate per gli escursionisti, siano essi a piedi, in bici o a cavallo e comprendono una ricca proposta di sentieri sul territorio: «Le carte illustrano una rete di 230 chilometri di sentieri, dei quali ben 100 chilometri soltanto nell’area del Parco - spiega la guida escursionistica Gianni Genzale, rilevatore e coordinatore delle mappe - con 24 itinerari segnalati a cui si aggiungono una dozzina di varianti».

Le carte sono arricchite da notizie sul Parco e sui comuni, sulle numerose emergenze storico-naturalistiche e sulle strutture ospitali presenti sul territorio, oltre a informazioni più tecniche su caratteristiche e tempi di percorrenza degli itinerari, profili altimetrici e distanze.

«Crediamo in una proposta turistica “di territorio” - dice Gianfranco Tanari, sindaco di Zocca e presidente della Comunità del Parco dei Sassi - dove il Parco rappresenta il fiore all’occhiello, insieme a tante altre proposte di pregio collegate fra loro da questi itinerari escursionistici».

Le due carte saranno presto in vendita sul territorio e online. Previste anche le app di entrambe, scaricabili a pagamento dagli smartphone.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/03/12 10:00:00 GMT+1 ultima modifica 2019-03-12T10:42:02+01:00
Hanno contribuito: Maria Vittoria Biondi

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina