Bologna, il car sharing elettrico "Corrente" cresce

Si aggiungono Borgo Panigale, Casteldebole, Pescarola/via Lame, via San Mamolo e Mazzini/San Ruffillo

Le auto 100% elettriche del car sharing a flusso libero dal 27 maggio saranno, in modo ancor più capillare, il mezzo più ecologico per muoversi a Bologna.

Cresce, infatti, l’area di copertura del servizio "Corrente" e abbraccia completamente Borgo Panigale, arriva a comprendere Casteldebole, Pescarola/via Lame, via San Mamolo e Mazzini/San Ruffillo.

Sono altri 13 chilometri quadrati quelli che entrano così nella mappa coperta dal car sharing elettrico targato Omnibus.

Già dal suo debutto Corrente aveva intercettato con la propria area di operatività, che originariamente era di 45 chilometri quadrati, tutti i quartieri cittadini e ora cresce ulteriormente. 

Maggiori informazioni sono disponibili sul portale Mobilità della Regione.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/04/26 09:58:06 GMT+2 ultima modifica 2019-04-26T09:58:06+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina