Carnevale e rispetto dell'ambiente: a Rimini si può!

Un'ordinanza comunale vieta l'uso di coriandoli e materiali di plastica in occasione di iniziative, manifestazioni, lauree o altri eventi

Festa e rispetto dell’ambiente sono due elementi che possono, anzi devono, andare di pari passo. Festeggiare il Carnevale, certamente, ma senza danneggiare l’ambiente o imbrattare la città e il mare permanentemente. Questo lo scopo dell’ordinanza con la quale il Comune di Rimini vieta, in particolare su strade, marciapiedi, caditoie stradali, spiagge e piazze l’utilizzo di coriandoli di plastica e altri prodotti simili (come stelle filanti e cannoni spara coriandoli, sempre se si tratta di coriandoli in materiale plastificato) in occasione di iniziative, manifestazioni, lauree od altri eventi, a partire da quelli prossimi del Carnevale.

Plastica e plastificati che inquinano, intasano chiusini e creano un danno all’ambiente.

Inoltre, con le piogge grandi quantità di queste piccole parti di plastica finiscono in mare attraverso gli scarichi, andando a contaminare l’ambiente marino e tutte le specie che vivono nel mare sino ad alterarne la catena alimentare.

La sanzione per chi trasgredisce va da 25 a 500 euro.

 

Per maggiori informazioni:

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/02/11 12:00:00 GMT+1 ultima modifica 2019-02-08T15:52:14+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina