Mobilità sostenibile, a Conselice (Ra) la "Bassa Romagna prende piede"

Il 27 febbraio un incontro per fare il punto sui benefici del pedibus sul benessere psico-fisico dei bambini

Mercoledì 27 febbraio la Sala Arte Incontro di Conselice, in piazza Foresti 2, ospiterà alle 20.30 l’incontro dedicato al progetto “La Bassa Romagna prende piede”. Durante la serata si parlerà dei benefici di pedibus e mobilità sostenibile con la psicologa Luana Valletta e il coordinatore pedagogico Ernesto Sarracino.

Gli appuntamenti fanno parte del calendario di incontri che si svolgono nei comuni dell’Unione fino alla fine di febbraio per presentare il progetto “La Bassa Romagna prende piede” e illustrare, con la collaborazione di pediatri e pedagogisti, i benefici del pedibus sul benessere psico-fisico del bambino. A marzo si svolgeranno invece altri sette incontri per coinvolgere genitori, cittadini e associazioni disponibili a diventare volontari pedibus e per organizzare le linee e i percorsi che seguiranno i bambini.

Il progetto si svolge col supporto del Centro Studi Antartide di Bologna, nell’ambito del più grande contenitore dal titolo “L’Unione Fa...bene: mobilità sostenibile casa-scuola a piedi e in bici", finanziato dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare e di cui l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna è partner insieme all’Unione della Romagna Faentina.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a piedibus@unione.labassaromagna.it.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/02/25 15:40:00 GMT+2 ultima modifica 2019-02-25T15:40:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina