Giovani e natura, una giornata a Villa Ghigi (Bo)

Iniziativa di un docente che propone una visita guidata al Parco. Le fotografie scattate serviranno per organizzare una mostra e un concorso

È una mattina di scuola come le altre alla Fondazione Aldini Valeriani di Bologna.

Gli allievi, un gruppo di adolescenti che hanno appena iniziato un percorso di istruzione e formazione professionale in ambito meccanica (alcuni) e autoriparazione (altri) attende la proposta del docente: cosa si farà nei prossimi giorni?

Il docente fa una proposta strana: andare al Parco di Villa Ghigi guidati dagli operatori del Ceas Fondazione Villa Ghigi (Centro di educazione alla sostenibilità) e scattare fotografie alla natura per organizzare una mostra e un concorso una volta rientrati a scuola.

Per il gruppo di docenti che ha elaborato l’attività si tratta di una sfida importante, un’azione che può contribuire al percorso di crescita degli allievi, giovani tra i 15 e i 18 anni che nei prossimi due anni saranno i veri protagonisti della “scuola del saper fare e del saper essere” con l’obiettivo di mettersi alle spalle gli insuccessi scolastici e ricostruire la fiducia in sè stessi.

 

Per maggiori informazioni:

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/02/11 10:15:00 GMT+2 ultima modifica 2019-02-08T13:10:19+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina