Con il progetto "Velobike" la mobilità leggera è al servizio di cittadini e turisti

L'iniziativa è in corso nei comuni del distretto ceramico modenese e coinvolge gli studenti delle superiori. Utilizzati 4 velocipedi a zero emissioni

La mobilità leggera al servizio di cittadini e turisti. Ha preso il via nei comuni di Fiorano Modenese, Maranello, Formigine e Sassuolo il progetto Velobike, un’azione pilota di mobilità leggera in area urbana.

Protagonisti dell'iniziativa l’istituto di istruzione superiore Ferrari di Maranello, la Start Up maranellese "Il Celerifero" e l’associazione Lumen attiva a Fiorano.

Quattro velocipedi “Celerifero” ecologici, a zero emissioni, vengono utilizzati dagli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore A. Ferrari di Maranello sui territori comunali per vari impieghi, a supporto di attività turistiche e di servizio. Un esempio concreto di utilizzo intelligente di mezzi ecologici in ambito urbano, con abbattimento radicale delle fonti inquinanti.

I velocipedi “Celerifero” sono destinati a diversi usi: a Fiorano per un progetto pilota di consegna di libri a domicilio, a Maranello per percorsi turistici a partire dal piazzale del Museo Ferrari, a Sassuolo per il trasporto di libri dalla Biblioteca Leontine alla Biblioteca Cionini (e viceversa) e per consegnare materiali alle scuole del territorio, a Formigine inizierà a breve la micro-pulizia urbana nei parchi e piazze.

Durante il loro utilizzo i mezzi vengono monitorati per valutare l’efficacia di nuove forme di trasporto non impattanti sull’ambiente, con un monitoraggio sulle modalità e tempi di utilizzo e un report finalizzato a un incremento della mobilità leggera sulla base dei dati ottenuti.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/01/31 09:18:00 GMT+2 ultima modifica 2019-01-31T09:19:25+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina