Smog: allerta a Reggio, Modena, Ferrara, Ravenna e Rimini

Confermate le misure emergenziali dal 4 al 7 gennaio. Rientrata la situazione a Piacenza, nessun provvedimento a Parma, Bologna e Forlì-Cesena

A partire da venerdì 4 gennaio e fino lunedì 7 gennaio compreso saranno in vigore le misure emergenziali nelle province di Reggio Emilia, Modena,  Ferrara, Ravenna e Rimini.

L´impulso di aria fredda e secca giunto sulla nostra regione nella seconda parte della giornata di ieri (mercoledì 2 gennaio) non è stato sufficientemente efficace per rimuovere gli inquinanti, mantenendo una situazione di superamento del limite giornaliero di PM10 in gran parte del territorio regionale.

Si conferma pertanto l´applicazione delle misure emergenziali per le province di Reggio Emilia, Modena, Ferrara e Rimini, alle quali si aggiunge la provincia di Ravenna che ha visto il superamento del limite di 50 ug/m3 per almeno tre giorni consecutivi in almeno una stazione. Per quanto riguarda le province di Piacenza e Parma, nella giornata di ieri il limite giornaliero è stato rispettato. Per la provincia di Piacenza per oggi 3 gennaio si prevedono condizioni favorevoli alla dispersione, pertanto non sono più attive le misure emergenziali. La provincia di Parma rimane nello stato non emergenziale, così come Bologna e Forlì-Cesena.

 

Per maggiori informazioni:

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/01/04 10:28:00 GMT+2 ultima modifica 2019-01-04T10:30:40+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina