Tutte le notizie

Servizi ecosistemici, quanto vale ciò che la natura ci regala?

È sempre più evidente la necessità di progettare nuovi modelli di sviluppo che tengano conto del capitale naturale e di ciò che offrono gli ecosistemi per garantirne il mantenimento anche in futuro. Cosa sono le Infrastrutture Verdi, i PES e quali i possibili sistemi di pagamento. Alcuni esempi di successo

Letture “sostenibili” per un’estate pensando all’ambiente. I nostri consigli

Romanzi, saggi, manuali, libri per avvicinare i più piccoli all’ecologia e alla sostenibilità: i cataloghi delle case editrici presentano sempre più titoli in cui le tematiche ambientali sono protagoniste. Con l’arrivo dell’estate Ermesambiente propone una piccola selezione di letture da portare con sé in vacanza. Abbiamo poi incontrato Nicoletta Maldini che ci ha raccontato, dall’osservatorio privilegiato della sua libreria di Bologna, come è cresciuto il fenomeno della letteratura ambientale e cosa cercano sugli scaffali i sempre più numerosi lettori di un filone che ha ormai contaminato positivamente tutti i generi.

Parmigiano Reggiano e ambiente, un legame indissolubile

Una filiera, quella del re dei formaggi, che si sviluppa in un territorio circoscritto - da Bologna a Parma - con circa quattromila allevamenti dove le bovine vengono alimentate solo con foraggi locali. Il tecnologo caseario Romano Bonazzi, per sottolineare lo stretto rapporto col territorio di origine, ha dedicato al Parmigiano Reggiano un manuale che affronta tutte le fasi, dalla produzione del latte alla sua trasformazione.

Parmigiano Reggiano e ambiente, un legame indissolubile

Una filiera, quella del re dei formaggi, che si sviluppa in un territorio circoscritto - da Bologna a Parma - con circa quattromila allevamenti dove le bovine vengono alimentate solo con foraggi locali. Il tecnologo caseario Romano Bonazzi, per sottolineare lo stretto rapporto col territorio di origine, ha dedicato al Parmigiano Reggiano un manuale che affronta tutte le fasi, dalla produzione del latte alla sua trasformazione.

Parmigiano Reggiano e ambiente, un legame indissolubile

Una filiera, quella del re dei formaggi, che si sviluppa in un territorio circoscritto - da Bologna a Parma - con circa quattromila allevamenti dove le bovine vengono alimentate solo con foraggi locali. Il tecnologo caseario Romano Bonazzi, per sottolineare lo stretto rapporto col territorio di origine, ha dedicato al Parmigiano Reggiano un manuale che affronta tutte le fasi, dalla produzione del latte alla sua trasformazione.

Parmigiano Reggiano e ambiente, un legame indissolubile

Una filiera, quella del re dei formaggi, che si sviluppa in un territorio circoscritto - da Bologna a Parma - con circa quattromila allevamenti dove le bovine vengono alimentate solo con foraggi locali. Il tecnologo caseario Romano Bonazzi, per sottolineare lo stretto rapporto col territorio di origine, ha dedicato al Parmigiano Reggiano un manuale che affronta tutte le fasi, dalla produzione del latte alla sua trasformazione.

Ma quanto è "wiki" la Green Economy

Un'improvvisazione collettiva di 46 "wikiautori", a cura della Vetrina della Sostenibilità della Regione Emilia-Romagna: ecco il wikilibro sulla Green Economy. Un'opera partecipata sull'ambiente che raccoglie quasi 4 ore di videointerviste dando voce ad amministratori locali, imprenditori, professori, tecnici, ricercatori e cittadini consapevoli che ragionano in maniera partecipata sull’economia verde.

Ma quanto è "wiki" la Green Economy

Un'improvvisazione collettiva di 46 "wikiautori", a cura della Vetrina della Sostenibilità della Regione Emilia-Romagna: ecco il wikilibro sulla Green Economy. Un'opera partecipata sull'ambiente che raccoglie quasi 4 ore di videointerviste dando voce ad amministratori locali, imprenditori, professori, tecnici, ricercatori e cittadini consapevoli che ragionano in maniera partecipata sull’economia verde.

Ma quanto è "wiki" la Green Economy

Un'improvvisazione collettiva di 46 "wikiautori", a cura della Vetrina della Sostenibilità della Regione Emilia-Romagna: ecco il wikilibro sulla Green Economy. Un'opera partecipata sull'ambiente che raccoglie quasi 4 ore di videointerviste dando voce ad amministratori locali, imprenditori, professori, tecnici, ricercatori e cittadini consapevoli che ragionano in maniera partecipata sull’economia verde.

I percorsi per una sana ed equilibrata alimentazione e la scelta dei vegetariani

I consigli della campagna “Consumabile”, le 330 Fattorie didattiche, la “Fattorie aperte”, i Musei del gusto, i Farmers Market, i prodotti DOP e IGP, la promozione dei prodotti tradizionali e di quelli di qualità controllata, il biologico. Il rapporto tra produzione, consumi e risorse necessarie per fare arrivare il nostro cibo nel piatto. La scelta del vegetarianesimo.

I percorsi per una sana ed equilibrata alimentazione e la scelta dei vegetariani

I consigli della campagna “Consumabile”, le 330 Fattorie didattiche, la “Fattorie aperte”, i Musei del gusto, i Farmers Market, i prodotti DOP e IGP, la promozione dei prodotti tradizionali e di quelli di qualità controllata, il biologico. Il rapporto tra produzione, consumi e risorse necessarie per fare arrivare il nostro cibo nel piatto. La scelta del vegetarianesimo.

I percorsi per una sana ed equilibrata alimentazione e la scelta dei vegetariani

I consigli della campagna “Consumabile”, le 330 Fattorie didattiche, la “Fattorie aperte”, i Musei del gusto, i Farmers Market, i prodotti DOP e IGP, la promozione dei prodotti tradizionali e di quelli di qualità controllata, il biologico. Il rapporto tra produzione, consumi e risorse necessarie per fare arrivare il nostro cibo nel piatto. La scelta del vegetarianesimo.

Dalla dittatura del Pil alla nascita del Bil: riflessioni per uno sviluppo sostenibile

Indifferente al contenuto. Troppo semplicistico. Una miniera di paradossi che ne tradiscono i limiti. Il Pil-Prodotto interno lordo è un concetto che non gode di una buona reputazione come misura del benessere di un Paese. Crescono i detrattori, anche ad alti livelli. Perché nel conteggio della ricchezza finiscono anche aspetti che non hanno nulla a che vedere con la qualità della vita dei cittadini, a volte dannosi per l’uomo o per l’ambiente. Perfino il presidente francese Sarkozy ha detto basta alla religione delle cifre e ha incaricato un team di esperti e Nobel di trovare una nuova formula che metta fine alla tirannia del Pil. Tra i più quotati c’è il Bil, benessere interno lordo. Che i soldi non diano la felicità già si sapeva, ma individuare gli ingredienti del benessere è la nuova sfida che appassiona economisti e sociologi. In Italia c’è una corrente di pensiero che ha già le idee precise al riguardo. Si chiama Movimento della decrescita felice.

Azioni sul documento

pubblicato il 2011/07/26 14:40:00 GMT+1 ultima modifica 2018-12-12T15:37:21+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina