Rifiuti, siti contaminati e servizi pubblici ambientali

Sistemi informativi regionali

Il Sistema Informativo Regionale sui Rifiuti (S.I.R.R.) contiene dati ed informazioni relativi alle diverse fasi della gestione dei rifiuti urbani e speciali.

Tale sistema è costituito dal:

  1. Il Data Base web O.R.So. articolato nei moduli Scheda Comuni e Scheda Impianti per i dati relativi a produzione e gestione dei rifiuti urbani (RU) e gestione dei rifiuti speciali (RS);
  2. I Data Base M.U.D contenenti le dichiarazioni MUD presentate dai soggetti obbligati e le stesse dichiarazioni M.U.D. bonificate a fini statistici per i dati di produzione RS
  3. Il Portale AIA della Regione Emilia-Romagna e il Catasto Nazionale Autorizzazioni e Comunicazioni di Ispra per i dati autorizzativi

I contenuti, le frequenze e modalità di compilazione delle banche dati relative alla gestione dei rifiuti urbani e speciali della Regione Emilia-Romagna sono stati definiti con Deliberazione della giunta regionale n. 1238 dell'1 agosto 2016.

I flussi informativi coinvolgono diversi enti e soggetti che si interfacciano con il Servizio regionale Giuridico dell'ambiente, Rifiuti, Bonifica Siti contaminati e servizi pubblici ambientali e collaborano nello scambio di dati e informazioni:

  • i Comuni (o per essi i gestori del servizio di raccolta), che rivestono il ruolo di compilatori

  • i Gestori degli impianti che recuperano e smaltiscono rifiuti urbani e speciali;

  • le Strutture Autorizzazioni e Concessioni di Arpae;

  • la Sezione Regionale del Catasto di Arpae - CTR rifiuti, siti contaminati e subsidenza, che riveste il ruolo di amministratore regionale.

Ogni anno la Regione pubblica il Report "La gestione dei rifiuti in Emilia-Romagna".

DGR 1238 dell'1 agosto 2016 (pdf, 352.69 KB)

Azioni sul documento

pubblicato il 2011/09/23 15:15:00 GMT+1 ultima modifica 2020-01-08T09:32:09+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina