Difesa del suolo, costa e bonifica

Il progetto CO-EVOLVE

Comparto con particolare potenziale per promuovere un’Europa intelligente, sostenibile e inclusiva

Logo grande     SITO WEB :    https://co-evolve.interreg-med.eu/

Nell’ambito della strategia Crescita Blu dell’Unione Europea, il settore del turismo costiero e marittimo è identificato come un comparto con particolare potenziale per promuovere un’Europa intelligente, sostenibile e inclusiva.

Per valore aggiunto lordo e occupazione, è il più importante settore dell’industria turistica, con potenzialità di crescita ancora rilevanti (2-3% entro il 2020, secondo studi UE).

Le regioni costiere del Mediterraneo, per la loro straordinaria bellezza, varietà e ricchezza culturale, rappresentano una delle principali destinazioni a livello mondiale, ma presentano anche importanti fattori di fragilità (erosione, subsidenza, rischio di ingressione marina) a fronte di una crescente pressione antropica (urbanizzazione, sfruttamento delle risorse, inquinamento), da affrontare e governare in una logica di sostenibilità.

Turismo costieroIn questo contesto il progetto CO-EVOLVE incoraggia la definizione di politiche e di iniziative volte a promuovere lo sviluppo di un turismo costiero e marittimo sostenibile e responsabile, applicando i principi della Gestione Integrata delle Zone Costiere (GIZC) e della pianificazione spaziale marittima (PSM) e tenendo conto di tutte le principali sfide alla sostenibilità del turismo (ad es. stagionalità della domanda, trasporto, uso sostenibile delle risorse, prosperità della comunità e qualità della vita, conservazione del patrimonio naturale e culturale).

Questo approccio contribuisce all’attuazione pratica di strumenti politici e di iniziative pertinenti a diverse scale (internazionale, UE, nazionale e regionale) come il protocollo GIZC della Convenzione di Barcellona, ​​la Strategia mediterranea per lo sviluppo sostenibile (MSSD), la comunicazione dell’UE sul turismo costiero e marittimo - COM (2014) 86, le Direttive UE (Direttiva quadro sulle acque, Direttiva quadro sulla strategia marittima, Direttiva sulla pianificazione dello spazio marittimo, Direttive Uccelli e Habitat e la Direttiva Alluvioni), Horizon 2020, l’iniziativa BLUEMED sulla Crescita Blu nel Mediterraneo, il Piano di azione EUSAIR,  il Piano di azione congiunto della Carta di Bologna come pure le strategie/iniziative emergenti per l’area Med, con particolare riferimento alla discussione sull’iniziativa West Med della Commissione Europea e sulle attività dell’Unione per il Mediterraneo nell’ambito della Blue Economy.

Obiettivi generali del progetto

Il progetto CO-EVOLVE mira a produrre un’analisi completa e integrata, a scala di Mediterraneo e di aree pilota, delle principali minacce e dei fattori abilitanti per lo sviluppo di un turismo costiero sostenibile, ecosystem-based, promuovendo la co-evoluzione fra le attività umane e i sistemi naturali.

Sulla base delle analisi viene definito un modello concettuale e un toolkit attraverso il quale poter valutare il grado di sostenibilità dello sviluppo del turismo nel Mediterraneo.

Attraverso gli strumenti messi a punto si sviluppano analisi quali-quantitative nelle aree pilota per valutare la sostenibilità del turismo in relazione alle specificità locali, individuare possibili azioni e indirizzare la loro pianificazione strategica.

Obiettivo finale del progetto è quello di sviluppare di piani di azione tourism driven o tourism oriented, con la partecipazione dei portatori d’interesse e delle comunità locali, sulla base dei risultati delle analisi condotte, ed elaborazione di proposte per una pianificazione strategica di ogni area pilota, incluse linee guida operative, basata sui principi della gestione integrata costiera (GIZC) e della pianificazione spaziale marittima (PSM). Il progetto prevede infine la definizione di un piano di trasferibilità della metodologia, degli strumenti e di azioni e buone pratiche in altre aree del Mediterraneo.

Per informazioni:

Roberto Montanari

Regione Emilia-Romagna

Direzione Generale Cura del Territorio e dell’Ambiente

Servizio Difesa del Suolo, della Costa e Bonifica

Emilia-Romagna Region

General Directorate for Territorial and Environmental Care

Soil and Coast Protection and Land reclamation Service

Viale della Fiera 8

40127 Bologna

tel +390515276880

fax +390515276941

http://ambiente.regione.emilia-romagna.it/suolo-bacino

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/02/21 16:05:00 GMT+1 ultima modifica 2018-02-21T17:51:00+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina