Difesa del suolo, costa e bonifica

Approfondimenti COASTGAP

Governo delle coste e adattamento delle Politiche del Mediterraneo
Le zone costiere del Mediterraneo sono tra le più minacciate dagli effetti dei cambiamenti climatici, considerando anche il loro valore ambientale e infrastrutturale, e da azioni concomitanti come l'erosione, intrusione di acqua salata, ecc ..
Il progetto COASTGAP è nato dopo oltre 10 anni di esperienze condivise in questo campo, tra le tante Amministrazioni e istituzioni costiere del Mediterraneo, e ha istituito il gruppo FACECOAST (www.facecoast.eu) nel 2011.
COASTGAP mira a capitalizzare le 12 migliori pratiche da 9 progetti del gruppo (da MED e da altri programmi), per produrre la governance e le politiche di adattamento finalizzate a ridurre il rischio lungo le zone costiere e promuovere il loro sviluppo sostenibile al fine di fornire una strategia operativa e coerente per il periodo finanziario 2014-2020, sostenuta da accordi multi-livello tra amministrazioni costiere. COASTGAP propone di progettare e caratterizzare il lancio del piano d'azione comune sull’ adattamento ai cambiamenti climatici nel Bacino del Mediterraneo.

Partenariato:
1. Regione Lazio - Direzione Infrastrutture, Ambiente e Politiche Abitative
2. Regione Emilia-Romagna - Direzione Generale Ambiente e Difesa del Suolo e della Costa, Servizio difesa del suolo, della costa e bonifica
3. Dipartimento di Hérault
4. Regione dell'Est Macedonia e Tracia (REMTH)
5. Amministrazione decentralizzata di Creta
6. Regione Toscana
7. Regione Liguria
8. Ministero delle Comunicazioni e Lavori di Cipro - Dipartimento dei Lavori Pubblici
9. Universidad Pablo de Olavide di Siviglia (UPO)
10. Porto Istituto di Studi e di cooperazione della Comunità Valenciana (FEPORTS)
11. Università Autonoma di Barcellona
12. Centro di studi e competenza sul Rischio, Ambiente, Mobilità e Management (CEREMA)
13. Christian-Albrechts University di Kiel
14. Istituzione Pubblica RERASD per il coordinamento e lo sviluppo di Spalato e Dalmazia
15. Dubrovnik Neretva County Agenzia di Sviluppo Regionale (DUNEA)

Durata del progetto:
data di inizio  1 luglio 2013
data di fine  30 aprile 2015
Budget
1.360.000,00 € 
 
Per ulteriori approfondimenti sulla "Carta di Bologna"            Bologna Charter

PIANO D'AZIONE COMUNE
"Le condizioni per la crescita blu del Mediterraneo in via di sviluppo"

Ultimo aggiornamento sull' iniziativa Carta di Bologna : CIPRO ha aderito formalmente con lettera del Ministero delle comunicazioni e dei lavori in data 23 ottobre 2014 e la firma ufficiale il 5 dicembre.

Nell'ambito della manifestazione "Giornate per la Cooperazione del Mediterraneo" 10-12 NOVEMBRE a Roma si è tenuto il 3 ° Consiglio di Coordinamento, nella cornice della riunione progetto COASTGAP il 10 novembre in collaborazione con la politica marittima integrata gruppo di lavoro del IMC- CRPM. E 'stata l'occasione per discutere delle ultime novità sull'iniziativa, contributi al potenziamento JAP e Grandi Progetti costiere.

Il giorno 11 novembre nel pomeriggio si sono tenuti workshop specifici sui 4 temi strategici del piano d'azione congiunto, da cui sono usciti ulteriori contributi per migliorare, completare e avviare l'attuazione del piano nel 2015.

Grazie ai contributi raccolti durante e dopo il 3 ° Consiglio di Coordinamento dei workshop specifici sui temi strategici, la versione finale del piano d'azione comune è in fase di completamento. Si prevede per la fine del mese di gennaio - inizio febbraio, di stampare e presentare nell'evento finale PO MED previsto dal 24-25 marzo a Bruxelles.

La versione finale del nuovo PO MED cita esplicitamente l'iniziativa "Carta di Bologna" e questo rappresenta una buona prospettiva per l'attuazione del suo piano d'azione comune nel corso del periodo di programmazione fino al 2020.

La versione finale del piano d'azione comune sarà caricato a febbraio (attualmente sul sito web è disponibile la bozza distribuita a Roma).

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/02/05 13:45:00 GMT+2 ultima modifica 2015-02-05T15:30:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina