Difesa del suolo, costa e bonifica

Bacino di competenza

Ambito territoriale amministrativo e fisiografico di operatività

Il territorio di competenza dell’Autorità Interregionale di Bacino Marecchia-Conca si estende ai margini di tre Regioni, interessa il territorio di 47 Comuni e comprende in Regione Emilia-Romagna l'intera Provincia di Rimini e una porzione limitata della Provincia di Forlì-Cesena, in Regione Marche una porzione limitata della Provincia di Pesaro–Urbino e in Regione Toscana due Comuni della Provincia di Arezzo. Il limite ammnistrativo dell'Autorità di Bacino confina anche con la Repubblica di San Marino.

L'ambito fisiografico è caratterizzato dalla presenza di due bacini idrografici di rilievo interregionale quello del Fiume Marecchia e del Torrente Conca. L'ambito idrografico è caratterizzato dalla presenza di sette corpi idrici principali che sfociano nel Mare Adriatico: T.Uso, F.Marecchia – T.Ausa, Rio Marano, Rio Melo, T. Conca, T. Ventena e T. Tavollo. Nella fascia costiera si evidenziano diversi piccoli Torrenti e numerosi canali di bonifica che sfociano in Mare Adriatico, in alcuni casi drenanti un territorio fortemente urbanizzato; risultano inoltre ricompresi nel territorio di competenza dell’Autorità di Bacino affluenti del F. Savio (T. Fanatello e T. Marecchiola) e del F. Metauro (T. Auro), nonché il tratto superiore del F. Foglia (e il tributario T. Salso). Alcune limitate porzioni dei bacini idrografici di competenza, ricadono all'esterno del limite amministrativo dell'AdB (per es. porzione del Bacino del F. Marecchia a Balze di Verghereto (FC)). L'Autorità di Bacino confina con le seguenti Autorità di Bacino: Nazionale Tevere, Regionali Romagnoli, Regionale delle Marche.

Panoramica Valmarecchia

Azioni sul documento

pubblicato il 2011/05/09 15:35:00 GMT+2 ultima modifica 2011-12-07T14:25:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina