Valutazioni ambientali e promozione sviluppo sostenibile

Gestione sostenibile aree industriali

Cosa fa la Regione

logo produzione e consumo sostenibileLa gestione delle tematiche ambientali a scala di ambito produttivo, anziché di singolo sito aziendale, consente di amplificare gli effetti di riduzione degli impatti e di miglioramento del territorio. Il cosiddetto cluster approach nasce, alla fine degli anni ’80, con il concetto di ecologia industriale che teorizza la chiusura dei cicli di materia ed energia all’interno di un area produttiva. I parchi eco-industriali rappresentano un’applicazione dell’ecologia industriale e il primo esempio di gestione sostenibile di aree produttive. Un’altra strategia di sostenibilità consiste nell’adozione dei Sistemi di Gestione Ambientale a scala di area. Il Comitato per l’Ecolabel e l’Ecoaudit ha emanato una posizione per l’applicazione del Regolamento EMAS negli Ambiti Produttivi Omogenei (APO). Ma lo strumento più forte e diffuso in Italia, e in Emilia Romagna in particolare, sono le Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate (APEA), regolate da leggi nazionali e regionali.

La Regione Emilia Romagna sviluppa il tema attraverso:

  • emanazione di norme regionali in materia di APEA e monitoraggio della loro applicazione;
  • erogazione di finanziamenti per lo sviluppo di APEA;
  • realizzazione di progetti sperimentali, anche tramite bandi europei (es. programma LIFE);
  • partecipazione a network nazionali in materia di gestione sostenibile delle aree produttive.

A chi rivolgersi

Sviluppo Sostenibile

Marroni Valerio E-mail: valerio.marroni@regione.emilia-romagna.it

Bianconi Patrizia E-mail: pbianconi@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/11/28 15:05:00 GMT+1 ultima modifica 2018-03-27T10:08:00+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina