mercoledì 19.09.2018
caricamento meteo
Sections

I Sic della Rete Natura 2000 diventano Zone speciali per la conservazione

Si tratta di 139 Siti per un totale di oltre 240 mila ettari. Traguardo importante per la tutela di habitat e specie rare
I Sic della Rete Natura 2000 diventano Zone speciali per la conservazione

Garzaia in zona umida. Foto Stefano Bassi

È in dirittura d'arrivo la designazione in Zone Sspeciali per la conservazione della natura di 139 tra Sic e Sic-Zps distribuite tra Piacenza e Rimini, per un totale di oltre 240 mila ettari, l'89% dell'intera Rete Natura regionale.

La designazione delle Zsc è un passaggio fondamentale per la piena attuazione della Rete Natura 2000 perché garantisce l’entrata a pieno regime delle misure di conservazione specifiche per ciascun sito e offre una maggiore sicurezza per la gestione della rete e per il suo ruolo strategico finalizzato al raggiungimento dell’obiettivo di arrestare la perdita di biodiversità in Europa entro il 2020.

La designazione avviene secondo quanto previsto dall’articolo 4 della Direttiva Habitat 92/43, regolamentato a livello nazionale dall’art 3 del D.P.R. 357/97 e dall’art. 2 del DM 17 ottobre 2007, a vantaggio dei SIC per i quali siano state approvate Misure di Conservazione Specifiche.

A oggi sono state designate 839 Zsc appartenenti a dieci Regioni e a una Provincia Autonoma, su metà circa del territorio nazionale. Entro fine anno è previsto il completamento della nuova rete ecologica di interesse comunitario.

Azioni sul documento
Pubblicato il 15/09/2016 — ultima modifica 19/09/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it