venerdì 26.05.2017
caricamento meteo
Sections

Cassa del Baganza (Pr), pronto il progetto. Al via 4 cantieri nel tratto montano e collinare

Obiettivo è garantire la sicurezza idraulica nei territori di Parma e Colorno

Nuovo passo avanti verso la realizzazione della Cassa di espansione del Baganza, per assicurare la sicurezza idraulica dei territori di Parma e Colorno. Il progetto definitivo è ultimato: l’opera si estenderà su un’area di circa 860 mila metri quadrati, per buona parte ex area di cava; potrà contenere fino a 4,7 milioni di metri cubi di acqua e richiederà un investimento di 55 milioni di euro. La procedura di valutazione di impatto ambientale è già partita: il 6 marzo si è riunita per la prima volta la Conferenza dei Servizi, che dovrà concludere i lavori entro l’autunno per consentire la progettazione esecutiva.
Già nelle prossime settimane, invece, apriranno 4 cantieri per 450 mila euro destinati a rendere più sicuro il tratto collinare e montano del bacino del Baganza.  Un intervento questo strettamente collegato a quello della cassa di espansione.

 “Grazie al lavoro compiuto da Aipo in tempi serrati, e nel pieno rispetto del calendario fissato, si è ottenuto l’importante risultato di chiudere la progettazione definitiva della Cassa di espansione tenendo conto, tra l’altro, del contributo di idee e proposte assicurato dai portatori di interesse locali, dalle amministrazioni comunali alle associazioni ambientaliste”, afferma l’Assessore alla difesa del suolo Paola Gazzolo. “Per la messa in sicurezza del nodo idraulico stiamo seguendo una strategia integrata che affronta in un’ottica d’insieme le criticità ambientali e idrauliche dell'intera asta fluviale del Baganza - conclude l’Assessore - per questo, all’impegno per giungere al più presto alla realizzazione della Cassa, uniamo le opere a monte del bacino del corso d’acqua e sono già stati realizzati gli studi morfologici per una progettualità sostenibile e innovativa”. 

Azioni sul documento
Pubblicato il 16/03/2017 — ultima modifica 16/03/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it