lunedì 18.12.2017
caricamento meteo
Sections

Incendi forestali, nel 2017 grave bilancio anche in Emilia-Romagna

Dopo l'estate record più rovente di sempre si è chiusa con le prime piogge la fase di forte pericolosità

Si è chiuso con l'estate più nera da tanti anni a questa parte il periodo di grave pericolosità per gli incendi 2017. Seppure non a livelli di altre regioni confinanti come Marche e Toscana, per esempio a Gabicce-Monte San Bartolo e Marradi-Gamogna, tuttavia anche in Emilia-Romagna nel solo bimestre rovente da metà luglio a settembre sono bruciati, da stima ancora provvisoria, oltre 231 ettari di bosco, anche all'interno di aree protette, parchi e riserve naturali.

Come risulta dal comunicato della Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile regionale, sono state colpite dal fenomeno soprattutto aree appenniniche modenesi (Lama Mocogno e Fanano), bolognesi (Vergato) e forlivesi (Santa Sofia e Roncofreddo) e si sono resi necessari 42 interventi aerei (più 11 dei mezzi nazionali del COAU) da parte dei Vigili del Fuoco, ben più dei 23 realizzati nell'intero quadriennio 2013-2016.

  

Azioni sul documento
Pubblicato il 26/09/2017 — ultima modifica 26/09/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it