martedì 17.10.2017
caricamento meteo
Sections

Modifiche alla legge regionale del settore forestale

02/08/2017 - Nuove disposizioni relative alla forestazione nella legge di adeguamento dell'ordinamento regionale in materia ambientale

Entra oggi in vigore la Legge Regionale n. 16/2017 che, al Capo I "Disposizioni relative alla forestazione" (Artt. 2, 3 e 4), modifica la Legge Regionale n. 30/1981 “Incentivi per lo sviluppo e la valorizzazione delle risorse forestali, con particolare riferimento al territorio montano. Modifiche ed integrazioni alle leggi regionali 25 maggio 1974, n. 18, e 24 gennaio 1975 n. 6”.

In particolare, oltre all’abrogazione di alcuni articoli non più attuali, la legge regionale alla luce dell’attuale assetto normativo del settore forestale inserisce le Prescrizioni di Massima e Polizia Forestale (già applicate ora ai sensi del regio decreto legislativo n. 3267 del 1923) all’interno di un Regolamento Forestale regionale di cui vengono definiti gli ambiti di applicazione e le sanzioni.  Nei prossimi mesi è prevista quindi una revisione della regolamentazione dei tagli boschivi e delle altre attività di interesse forestale.  

L’articolo 4 della L.R. n. 16/2017 detta inoltre disposizioni in merito ai terreni rimboschiti sui quali gravavano atti di occupazione temporanea o di sottomissione derivanti dall’applicazione del Regio Decreto n. 3267 del 1923.

 

Per approfondire

Vai all’articolo 2 della L.R. 16/2017 “Modifiche all'articolo 13 della legge regionale n. 30 del 1981”

Vai all’articolo 3 della L.R. 16/2017 “Modifiche all'articolo 15 della legge regionale n. 30 del 1981”

Vai all’articolo 4 della L.R. 16/2017 “Disposizioni transitorie e abrogazioni”

Vai alla versione aggiornata della Legge regionale forestale n. 30/1981   

Vai alla bozza del nuovo Regolamento Forestale (proposta tecnica oggetto di illustrazione nell’incontro tenutosi l'11 luglio 2017 presso la sede regionale di Viale della Fiera 8)   

Azioni sul documento
Pubblicato il 02/08/2017 — ultima modifica 03/08/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it