domenica 23.07.2017
caricamento meteo
Sections

In corso di esecuzione tre interventi a Calestano e Terenzo nel bacino del Baganza (Pr)

Inseriti nel Piano degli interventi di recupero degli eventi calamitosi avvenuti nel 2014

Sono in corso di esecuzione tre importanti interventi, per un importo totale di 450.000 euro, nel bacino del torrente Baganza nel Comune di Calestano nel territorio Parmense. Fanno parte dell’insieme di 11 interventi inseriti nel Piano degli interventi di recupero connessi agli eventi calamitosi che si sono verificati dal 9 ottobre al 18 novembre 2014 e sono finanziati con il contributo del Fondo di Solidarietà dell’Unione Europea, per l’importo complessivo di 1.800.000 Euro.

Tutti gli interventi sono stati progettati e vengono diretti dal Servizio Area Affluenti del Po, il cui responsabile è l’ing. Francesco Capuano.

Il primo intervento, per un importo di 100.000 euro, consiste nei lavori di ripristino di opere idrauliche danneggiate nel torrente Baganza in Calestano capoluogo. Il progetto di sistemazione idraulica ha l’obiettivo di ripristinare e integrare opere idrauliche e difese spondali, aumentando, dove possibile, la sezione di deflusso nei principali corsi d’acqua immediatamente a monte del capoluogo di Calestano. I  lavori saranno suddivisi  in tre sottocantieri.

Il primo sarà nel torrente Baganza nella sponda a monte del ponte del capoluogo di Calestano, dove verranno realizzati nuovi repellenti e difese spondali con massi ciclopici. Un altro cantiere è previsto nel Rio Moneglia, mentre il terzo sara’ nel Rio Sant’Agata. In entrambi i corsi d’acqua saranno eseguiti interventi di risagomatura d’alveo e di difese spondali.

Saranno inoltre eseguite  opere di ingegneria naturalistica,  le difese spondali in massi ciclopici e il  decespugliamento e taglio delle piante pericolanti. I lavori sono stati consegnati il 12  aprile 2017 alla ditta ALPI ROCCE SRL, sotto la direzione lavori del dott. Luigi Lopardo.

Il secondo intervento, invece, finanziato per un importo di 150.000, comprende lavori sia in Comune di Calestano, nelle località Marzola, Pioppone e La Pilla, sia nel Comune di Terenzo in località Ca’ Sana. In particolare a Marzolara, a valle del ponte della strada Provinciale si prevede la costruzione di una difesa a protezione dell’area industriale. Nel torrente Baganza sarà inoltre realizzato un rinforzo spondale con rilevati in materiale litoide, pennelli e scogliere in pietrame e un risezionamento dell’alveo, mentre  nel rio di Campogrande, in località La Pilla, saranno realizzate soglie in massi. L’impresa esecutrice è la Ditta  COEDIS SRL di Casale Monferrato (AL), sotto la direzione dell’ing. Alessandro Bacchi.

Il terzo intervento è stato finanziato per un importo di 200.000 ero ed è finalizzato alla realizzazione di una serie di opere sia nel comune di Calestano che di Berceto.  I lavori si svolgeranno nelle località Ravarano e Lame nel comune di Calestano, e nelle località Molino di Chiastre, Fugazzolo e Casa Selvatica nel comune di Berceto.

Gli interventi  in fase di attuazione, da parte  dell’ impresa esecutrice HIDROTER SRL, ancora sotto la direzione dell’ing. Bacchi, consistono in  opere di risezionamento degli alvei sia dei rii che dei torrenti attraverso la realizzazione di difese in massi ed opere di ingegneria forestale.

I cantieri sono stati oggetto di visita sopralluogo, nei giorni scorsi, da parte del Responsabile del Servizio, ing. Capuano, che ha illustrato ai Sindaci di Calestano e Terenzo lo stato di avanzamento delle opere e le prospettive di completamento esecutivo e funzionale.

Azioni sul documento
Pubblicato il 03/07/2017 — ultima modifica 03/07/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it