domenica 19.08.2018
caricamento meteo
Sections

Specie invasive: divieti, controlli, eradicazione e gestione

Il decreto legislativo 230 introduce una serie di disposizioni sugli animali esotici, recependo un regolamento europeo.

Il 30 gennaio 2018 è stato pubblicato decreto legislativo 230 che adegua la normativa italiana al Regolamento UE 1143/2014 sull’introduzione e la diffusione di specie esotiche invasive.

La lista attualmente comprende 18 vertebrati: 2 pesci, 1 anfibi, 4 uccelli, e 11 mammiferi.

Il decreto introduce numerosi divieti per evitare che le specie esotiche più pericolose, contenute in apposite liste ufficiali (unionale e nazionale), siano introdotte accidentalmente o volontariamente e si diffondano sul nostro territorio; sono quindi vietati l’introduzione, la detenzione, l’allevamento e la coltivazione, il trasporto, il commercio, il rilascio nell’ambiente naturale, la cessione gratuita. A tali divieti si può derogare sotto uno stretto regime autorizzativo che è in capo al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM); le deroghe sono concesse per ricerca scientifica, conservazione ex situ, uso medico oppure, in casi eccezionali, per motivi di interesse generale imperativo.

Il decreto individua le autorità amministrative competenti e assegna precise funzioni anche alle Regioni.

Per maggiori informazioni:

Azioni sul documento
Pubblicato il 07/02/2018 — ultima modifica 08/02/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it