sabato 21.07.2018
caricamento meteo
Sections

A Comacchio (Fe) barriere sottomarine per la tutela della costa

I lavori inizieranno a settembre. Costo complessivo dell'opera 547 mila euro finanziati dal Fondo europeo Feamp

Un sistema di barriere sottomarine a forma di piramide per ridurre la forza delle onde e favorire la tutela della costa, con il ripopolamento della fauna ittica, il miglioramento della qualità delle acque e a salvaguardia del litorale dall'erosione costiera.

È questo l'intervento presentato ieri a Comacchio, nel ferrarese, dall'assessore regionale, Paola Gazzolo, insieme al sindaco, Marco Fabbri, e al dirigente regionale Claudio Miccoli, nel corso di un incontro con gli operatori economici locali.

L’opera interesserà Lido degli Scacchi, scelto per le dimensioni e per le particolari caratteristiche della costa in quel tratto. È il frutto degli studi svolti nei mesi scorsi dai servizi regionali e deriva da un progetto integrato fra assessorati alla pesca e alla difesa della costa. Sarà realizzato mettendo in campo le tecnologie più innovative: i lavori inizieranno a settembre, al termine della stagione balneare, e saranno conclusi in 40 giorni. Avranno un costo di 547 mila euro, finanziato con il Feamp (Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca). 

Per la manutenzione ordinaria e straordinaria, la Regione ha stanziato 3 milioni di euro nel bilancio 2018.

 

Per maggiori informazioni:

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 04/04/2018 — ultima modifica 04/04/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it