venerdì 16.11.2018
caricamento meteo
Sections

La tutela delle aree naturali in Emilia-Romagna compie 30 anni

Nel 1988 in regione sono nati i primi 8 parchi. Se ne parla nella nuova puntata di Vista da vicino

Trent’anni fa in Emilia-Romagna furono istituiti i primi 8 parchi, oggi sono 17. Alla difesa delle aree protette è dedicata la nuova puntata di Vista da vicino, in onda da domani nel circuito delle emittenti locali, il format tv sugli effetti concreti delle politiche regionali in ambito locale, dando voce ai suoi protagonisti.

La puntata racconta di un territorio unico dal punto di vista ambientale, ricco di biodiversità, con 2700 specie di piante, 350 di animali vertebrati, 30 specie di piante rarissime. Una ricchezza pari al 15,8% del territorio regionale, compresi i siti della Rete natura, riconosciuta anche a livello internazionale, che diventa sempre più opportunità di crescita e sviluppo dell’economia, del turismo e dell’occupazione.

Telecamere accese nel Delta del Po, il parco più esteso della regione, istituito 30 anni fa, la maggior area ornitologica italiana con 300 diverse specie di uccelli, e nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, al cui interno risiedono tra l’altro faggete vetuste, boschi di alberi vecchi 500 anni, divenute, insieme alla riserva integrale di Sasso Fratinopatrimonio mondiale Unesco.
Le testimonianze sono di Sergio Paglialunga, direttore del Parco delle Foreste Casentinesi, e di Marco Fabbri, presidente del Parco del Delta del Po, di operatori impegnati in attività economiche e turistiche e dell’assessore regionale all’ambiente Paola Gazzolo.

In allegato giorni e orari della messa in onda. Vista da vicino è online sul sito della Regione www.regione.emilia-romagna.it, e sui social network Facebook e Twitter.

 

 

Per maggiori informazioni:

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/10/2018 — ultima modifica 25/10/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it