giovedì 20.09.2018
caricamento meteo
Sections

Certificazioni ambientali in Emilia Romagna: confronto tra addetti ai lavori

Il report e gli atti dell'incontro organizzato dalla Regione Emilia-Romagna in collaborazione con ERVET e Arpae

Lo scorso 4 luglio a Bologna si è tenuto un incontro, organizzato dalla Regione Emilia-Romagna in collaborazione di ERVET e Arpae, con una quarantina di addetti ai lavori (imprese certificate, enti di certificazioni, associazioni di categoria, etc.) sul tema delle certificazioni ambientali.

Il tavolo si è interrogato sulle possibili implicazioni che potrebbe avere il nascente schema nazionaleMade Green in Italy per il sistema produttivo regionale e sulla possibilità di valorizzare le certificazioni ambientali nell’ambito degli adempimenti previsti per le aziende sottoposte ad AIA (Autorizzazioni Integrate Ambientali), allo scopo di valutare l’interesse delle aziende per questi temi e i benefici che ne potrebbero scaturire. Si è quindi trattato di un primo confronto con i principali key players che ha suscitato notevole interesse da parte del mondo industriale e che consentirà alla Regione di valutare le proposte emerse.

A riguardo bisogna sottolineare che l'Emilia-Romagna da sempre occupa i primi posti nella classifica nazionale: è la prima in Italia per numero di certificazioni EPD (dichiarazione ambientale di prodotto); la seconda per registrazioni EMAS e la terza per ISO 14001 e licenze Ecolabe UE.

 

Scarica gli atti:

Made green in Italy - ERVET

Emas, ISO 14001, Ecolabel: quale agevolazioni esistono in Emilia Romagna? - Arpae

Per approfondire cosa fa la Regione sul tema

Azioni sul documento
Pubblicato il 10/07/2018 — ultima modifica 10/07/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it