giovedì 20.09.2018
caricamento meteo
Sections

Geodiversità, partiti i termini per l'assegnazione dei contributi

Pubblicata il 21 marzo 2018 la delibera regionale che stabilisce criteri, termini e modalità per ottenere il finanziamento

È stata pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione BURERT n. 67 del 21 marzo 1018 la Deliberazione di Giunta regionale n. 251 del 26 febbraio 2018, che stabilisce criteri, termini e modalità per l’assegnazione e liquidazione dei contributi previsti dalla L.R. 9/2006 “Norme per la conservazione e valorizzazione della geodiversità dell'Emilia-Romagna e delle attività ad essa collegate” (art. 8, commi 1 e 2).

Entro 30 giorni da questa data gli Enti e i soggetti interessati, possono presentare la domanda per l’assegnazione dei contributi, secondo le procedure stabilite nella DGR n. 251 del 26 febbraio 2018

Per l’annualità 2018 i contributi saranno concessi per progetti e programmi da concludere entro l’annualità stessa. Nel caso in cui i progetti presentati abbiano respiro triennale, sarà finanziata comunque solo la parte relativa all’annualità 2018.

Per informazioni dettagliate è possibile consultare il Bando - Contributi previsti dalla L.R. 9/2006 “Norme per la conservazione e valorizzazione della geodiversità dell'Emilia-Romagna e delle attività ad essa collegate”.

 

 

Contatti

Servizio Geologico Sismico e dei suoli
051 527 4792
segrgeol@postacert.regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 23/03/2018 — ultima modifica 23/03/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it