lunedì 10.12.2018
caricamento meteo
Sections

Riqualificazione fluviale, a Bologna il convegno nazionale

Dal 22 al 26 un confronto sul tema per un nuovo equilibrio del territorio, tra cambiamento climatico e consumo del suolo

Parte oggi e durerà fino al 26 ottobre il convegno “Tra cambiamento climatico e consumo di suolo: la riqualificazione fluviale per un nuovo equilibrio del territorio”, che CIRF, Regione Emilia-Romagna e Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale hanno organizzato a Bologna, nell’ambito delle attività di networking del progetto europeo LIFE RINASCE.

Concepito come una vera e propria “settimana della riqualificazione fluviale” e articolato in diversi momenti formativi, workshop, sessioni tematiche ed escursioni sul campo.

L’evento intende coinvolgere gli Enti pubblici, i professionisti del settore, il mondo della ricerca scientifica, le associazioni e gli operatori economici perché si confrontino sui temi di maggiore rilievo in Italia e all’estero, e mostrino le più significative esperienze realizzate in relazione al miglioramento dello stato ecologico dei corsi d’acqua e, più in generale, alla sostenibilità delle politiche di prevenzione del rischio idraulico in attuazione della pianificazione di bacino.

Si comincia lunedì 22 ottobre, con alla mattina un corso introduttivo sulla riqualificazione fluviale e al pomeriggio un seminario nazionale sulla gestione integrata dei corsi d’acqua nei consorzi di bonifica: verso un programma di interventi nazionale per coniugare le Direttive Alluvioni e Acque.

Il vero e proprio convegno si articola nelle giornate del 23 e 24 ottobre, con sessioni orali e poster suddivise nelle seguenti sessioni:

  • Pratiche di riqualificazione fluviale in Italia
  • Dalla mitigazione degli impatti alla integrazione degli obiettivi
  • Riqualificazione naturalistica per la gestione integrata del reticolo artificiale
  • Perché serve migliorare la funzionalità degli ecosistemi fluviali
  • Il monitoraggio a supporto della riqualificazione fluviale.

La mattinata del primo giorno di convegno si concluderà con un intervento di Luca Mercalli sul tema dei cambiamenti climatici in relazione alla gestione dei corsi d’acqua.

Il pomeriggio del 24 ottobre sarà dedicato a presentare alcuni casi studio europei di riqualificazione fluviale significativi per la realtà italiana, nonché i primi risultati del progetto internazionale HyMoCARES, di cui il CIRF è partner.

Negli ultimi due giorni si svolgeranno viaggi studio dedicati alla visita di interventi di riqualificazione fluviale realizzati sia sul reticolo naturale che su quello artificiale di bonifica, giovedì 25 ottobre ci sarà la visita lungo i fiumi Montone, Rabbi, Ronco e Rio Vecchiazzano a Forlì e venerdì 26 ottobre ci sarà la visita sui canali del Progetto LIFE Rinasce lungo il Diversivo Fossa Nuova Cavata Carpi (MO) e lungo il Collettore Alfiere a Gualtieri (RE).

Al termine della mattinata del primo giorno di convegno (23 ottobre), verranno consegnati due premi istituiti dal CIRF:

  • PREMIO ITALIANO PER IL MIGLIOR INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE FLUVIALE – 1° edizione
  • PREMIO ITALIANO PER LA MIGLIOR TESI DI LAUREA E DOTTORATO SULLA RIQUALIFICAZIONE FLUVIALE 2° edizione

 

Per maggiori informazioni:

Azioni sul documento
Pubblicato il 22/10/2018 — ultima modifica 22/10/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it