martedì 18.09.2018
caricamento meteo
Sections

"Siamo nati per camminare" 2018

Dal 16 al 22 aprile, la settimana regionale “Siamo Nati Per Camminare e muoverci in modo sostenibile”

Una sfida tra le classi delle scuole primarie di tutta la regione invitate per sette giorni a sperimentare modalità di spostamento da casa a scuola che siano le più sostenibili possibili. Il contest fa parte dell’ottava edizione della campagna regionale Siamo Nati per Camminare, che coinvolge più di 60 comuni in tutta l’Emilia-Romagna e che vuole incentivare tutti i cittadini a muoversi sempre di più a piedi, specialmente su questi percorsi. Alle classi vincitrici un riconoscimento che sarà conferito in un evento finale nella sede della Regione Emilia-Romagna il prossimo 11 maggio.

Il percorso che separa la propria abitazione dalla scuola, specialmente per le scuole primarie e nelle grandi città, è spesso breve, e tuttavia in tantissimi casi, per varie motivazioni, decidiamo di percorrerlo in auto. Ma cosa costerebbe provare per qualche giorno a usare mezzi diversi? Magari andando a piedi, in bici, oppure approfittando del trasporto pubblico o perché no, in caso distanze effettivamente lunghe come capita nei piccoli paesi delle aree collinari, sperimentando modalità di car pooling che permettano di non muovere troppe auto. È per questo che arriva la settimana “Siamo Nati per Camminare e muoverci in modo sostenibile”, che si svolgerà dal 16 al 22 aprile. Si tratta di una speciale gara a chi si muove in maniera più sostenibile nel tratto da casa a scuola in questa particolare settimana: il contest è il cuore dell’edizione 2018 di Siamo nati per camminare, la campagna promossa dall’Area Educazione alla Sostenibilità di ARPA Emilia-Romagna, ideata e coordinata dal Ceas Centro Antartide di Bologna insieme a diversi altri Centri di Educazione alla Sostenibilità della Rete Regionale con i Genitori Antismog di Milano.

Centinaia di classi su tutta la regione sono pronte, attraverso cartoline, manifesti e una speciale piattaforma digitale, a prendere nota delle modalità di spostamento dei bambini durante questa particolare settimana. Il concorso infatti intende dare un riconoscimento alle classi che, alla fine dei 7 giorni, dimostreranno di essersi mosse in maniera più sostenibile sia in termini assoluti in confronto alle altre classi che relativi, migliorando cioè per questa occasione le modalità di spostamento abitualmente utilizzate da casa-scuola. L’impegno sarà sia individuale, con la partecipazione delle famiglie che proveranno a rinunciare all’auto qualche volta in più, che della scuola tutta, come nei casi in cui Comuni e istituti stanno utilizzando questa occasione per rilanciare Pedibus e Bicibus o per organizzare piccoli gruppi di cammino per arrivare a scuola invitando tutti a lasciare la macchina, se proprio necessaria, in parcheggi “scambiatori” a debita distanza dai plessi e percorrere l’ultimo tratto insieme a piedi.

Le prime classi classificate per ogni territorio saranno premiate a livello locale mentre un gruppo delle più virtuose di tutta la regione riceveranno un riconoscimento durante uno speciale evento finale previsto per l’11 maggio presso la sede della Regione Emilia-Romagna a Bologna.

Siamo Nati per Camminare prevede anche un secondo concorso legato al tema dell’edizione 2018: i (R)umori della città. Le classi saranno infatti invitate anche a comporre filastrocche, poesie o musiche legate a questo specifico focus con l’idea di riappropriarsi della “voce della città”. Anche in questo caso i lavori migliori riceveranno un riconoscimento anche regionale.

La campagna si svolge nell’ambito del progetto di sistema regionale CEAS IN MOVIMENTO, coordinato dal Ceas Centro Antartide di Bologna.

Tutti i materiali e la pubblicazione di approfondimento sono disponibili a questo link

Azioni sul documento
Pubblicato il 19/04/2018 — ultima modifica 19/04/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it