lunedì 10.12.2018
caricamento meteo
Sections

ViVi il Verde 2018. Alla scoperta dei giardini dell'Emilia-Romagna

Dal 21 al 23 settembre la quinta edizione della rassegna regionale. Più di 100 eventi, da Rimini a Piacenza

Torna il 21-22-23 settembre 2018 la rassegna regionale “ViVi il Verde. Alla scoperta dei giardini dell’Emilia-Romagna”, alla quinta edizione con oltre 100 eventi in tanti luoghi diversi sparsi su tutto il territorio regionale, da Rimini a Piacenza.

Quest’anno la rassegna, promossa dall'IBC - Istituto Beni Culturali della Regione, include anche una mostra dal titolo “Tessere Giardini”, dedicata allo stretto legame tra arte tessile e natura, che sarà inaugurata venerdì 21 settembre 2018, alle 17.30 (ai partecipanti in omaggio il catalogo realizzato dall'IBC). Si tratta di un percorso tra alcuni pezzi esemplari di ispirazione “floreale” (stoffe, tappezzeria, abiti) della storica collezione tessile del Museo del Tessuto “V. Zironi” di Bologna, con sede nella settecentesca Villa Spada (via di Casaglia 3). La villa è circondata da un parco e da un meraviglioso giardino all’Italiana che sarà oggetto di visite guidate durante la rassegna.

Sempre il 21 settembre, dalle ore 10,30 alle 12,30, il Museo Giardino Geologico "Sandra Forni" sceglie l’iniziativa "Vivi il verde" per presentare la nuova guida dedicata al giardino e alle sue presenze naturali: le rocce e le piante. L'intento è cogliere quanta vita e quanta storia popola questo piccolo fazzoletto di terra che, come ogni area verde, è in realtà un microcosmo in cui la natura manifesta la sua presenza. La visita guidata e la presentazione della guida "Orogenesi di un giardino" sarà a cura di Pier Francesco Sciuto (curatore del MuGG) e Francesca Casadio Montanari (curatrice dei testi dedicati alle piante del giardino). L'evento è a ingresso gratuito. Per informazioni: tel. 051 52 78 478. Luogo: Giardino del Museo Giardino Geologico "Sandra Forni" – Viale della Fiera, 8 – Area verde prospiciente la terza torre della Regione Emilia- Romagna, Bologna

Sono decine le aree verdi coinvolte: si va dal giardino Labirinto della Masone a Fontanellato, al parco del Mauriziano a Reggio Emilia, legato al nome dell’Ariosto, ai giardini storici di Villa La Babina a Imola e di Villa Fantini a Tredozio, ai tanti giardini dei castelli dell’ex Ducato di Parma e Piacenza, ai giardini lungo la riviera romagnola. Presenti anche gli orti botanici, in particolare quello dell’Università di Bologna, uno dei più antichi d’Europa, con visite e approfondimenti. Sono coinvolti giardini pubblici, giardini privati aperti al pubblico, giardini storici, parchi, giardini e orti botanici, aree urbane verdi, giardini di ville o di castelli, e persino angoli verdi all’interno di musei.

In generale si parlerà di grandi alberi e di natura “da vivere” secondo le modalità più disparate: visite guidate ai giardini, certo, ma anche laboratori, conferenze “sul campo”, percorsi sensoriali, lezioni pratiche, “treewatching”, incontri con chi i giardini li cura e li protegge per mestiere, atelier didattici per i più piccoli, e tanto altro.

Tra le tante iniziative l'IBC domenica 23 settembre propone un originale TREE-Trekking col coro alla scoperta degli alberi monumentali d'Italia del centro di Bologna allietati da alcune corali del territorio.

Alcuni eventi sono a pagamento e su prenotazione entro il 21 settembre, fino ad esaurimento posti disponibili.

 

Per maggiori informazioni e per il programma completo:

Azioni sul documento
Pubblicato il 17/09/2018 — ultima modifica 18/09/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it