mercoledì 24.05.2017
caricamento meteo
Sections

Metamuseo experience

A Forlì la mostra dei con prototipi unici ricavati dalla trasformazione di materiali del quotidiano.
Metamuseo experience

Una scultura

Museo, gioioso polmone civile. Per tutto il mese di dicembre da un palazzo storico di una mediogrande città dell’Emilia-Romagna il futuro presente si irradia per l’Europa con il progetto MeMu, i luoghi parlano. Rigenerazione urbana e smart citizen. Il Metamuseo girovago dell’Emilia-Romagna propone un’avventura narrativa per toccare con mano il divenire creativo con prototipi unici ricavati dalla trasformazione di materiali del quotidiano.

Tra dada ed eco-art, le sculture sembrano animarsi e farsi organismi culturali. MeMu presenta alcune opere, espressione d’artigianato cognitivo, ovviamente non fatte in serie e senza un'etichetta “made in”. Questo progetto girovago e paradossale del made in Italy mira a dimostrare come ciò che la nostra società considera rifiuto o residuo del consumo può essere visto in una luce diversa, ovvero come materia, che può essere utilizzata con fantasia, creatività, visione. Attraverso una sorta di palestra del fare pensoso si entra nelle premesse della Circular city raccontando la messa in scena delle filiere della green economy e dell’economia circolare.

MeMu experience. Per le prossime festività, tutti i giorni tranne il lunedì, dalle 16 alle 19,30, nella corte del settecentesco palazzo di via Sassi a Forlì, in fronte al gruppo scultoreo del Ratto di Proserpina, Francesco Andreoli (1818), la materia dialogherà con la fantasia con visite guidate, per le scuole su prenotazione, laboratori di manualità per famiglie (la domenica) e il convivio del mercoledì (pomeriggio). Mostre temporanee di fotografia a rotazione. Il progetto dell’Associazione Fantariciclando e Metamuseo girovago con ER.GO - Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori, Progetto Fa(r)Volare - Quadreria in Pediatria, Action Line, Uniser, Italian storytelling centre, Drap-Art Barcellona ha il contributo del Comune di Forlì.

 

APERTURA: Tutti i pomeriggi di dicembre dall’1 al 28, dal martedì alla domenica dalle 16 alle 19,30. Aperture straordinarie su prenotazione. Chiuso il 25 dicembre.

LUOGO: Palazzo Sassi Masini, Via Sassi, 17 - Forlì.

ORGANIZZATORI: Fantariciclando e Metamuseo girovago, con il contributo della Regione Emilia-Romagna - Piano di Azione Ambientale per un futuro sostenibile 2011/2013. Insieme a ER.GO - Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori, Progetto Fa(r)Volare - Quadreria in Pediatria, Action Line, Uniser, Italian storytelling centre, Drap-Art Barcellona e il contributo del Comune di Forlì.

ONLINE: www.fantariciclando.it;  facebook.com/Metamuseogirovago  www.cultura.comune.forli.fc.it.

Email: metamuseogirovago@gmail.com, cell. 3332946482

Azioni sul documento
Pubblicato il 15/12/2016 — ultima modifica 15/12/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it