giovedì 23.11.2017
caricamento meteo
Sections

A Piacenza Expo il 28 e 29 ottobre Forestalia e Apimell

Quarta edizione del salone agroforestale quest’anno in contemporanea con la mostra mercato di attrezzature per l’apicoltura

L’appuntamento per chi lavora nei boschi si rinnova e rilancia la propria proposta espositiva nel moderno quartiere fieristico di Piacenza Expo. La mostra ha un respiro regionale e può vantare, nelle edizioni precedenti, flussi di visitatori provenienti dal Nord e Centro Italia. Solo in Emilia Romagna ci sono 611.000 ettari di superficie: in sostanza circa il 25% del territorio regionale è coperto da boschi che per la grandissima maggioranza sono presenti in alta collina e montagna.

La risorsa foresta rappresenta un bene prezioso per l’economia montana se consideriamo anche che complessivamente il 63.5% della superficie forestale italiana risulta di proprietà privata. A livello di singoli distretti, le percentuali più elevate di superficie forestale di proprietà privata si riscontrano in Liguria (82.3%), in Emilia Romagna (82.0%) e in Toscana (80.0%). Forestalia si propone proprio come punto d’incontro di queste zone grazie alla felice ubicazione della sede fieristica di Piacenza.

In contemporanea, sempre alla Fiera di Piacenza, l’apicoltura italiana ed europea si ritrova con Apimell la mostra mercato internazionale di Apicoltura, dei prodotti e delle attrezzature apistiche.

Tra le novità presenti in fiera quella che desta particolare attenzione è quella che ruota intorno al progetto dell’apicoltura familiare, detta anche backyard beekeeping, un’iniziativa che tende ad incentivare la presenza di alveari in orti e giardini assicurando la presenza di api mellifere come presidi al mantenimento della biodiversità vegetale e quindi alla conservazione dei diversi ecosistemi. La diffusione dell’allevamento familiare delle api può avvantaggiare l’apicoltura professionale, aumentando a livello sociale la conoscenza e l’apprezzamento verso le api e chi se ne occupa, e soprattutto rendendo molto più tangibili gli aspetti critici per la sopravvivenza delle api e quindi dell’apicoltura.

Apimell proporrà come di consueto un ampio catalogo di attrezzature, prodotti e tecnologie per gli operatori di settore: da sempre Piacenza è il mercato di riferimento per professionisti e semplici appassionati che ricercano i migliori marchi della filiera. La vetrina espositiva verrà poi completata con i prodotti dell’alveare per usi cosmetici, alimentari e curativi. Il programma convegni spazierà dall’analisi dei cambiamenti climatici e delle relative conseguenze in apicoltura alle nuove gestioni operative dell’alveare. Saranno presenti tutte le principali associazioni nazionali di settore.

Presente all’interno della mostra anche un mercato dedicato alle produzioni agroalimentari di qualità: Aglio, Olio & Contadino che vedrà la presenza anche di Slow Food. Occasione quindi per uno shopping enogastronomico originale e pieno di curiosità gustose.

 

Il programma completo dei convegni e eventi collegati è disponibile sul siti:

www.forestalia.it

www.apimell.it

 

ORARIO DI APERTURA: 9,30-18,00

Ingresso: € 5,00 Il ticket consente l’ingresso ad entrambe le mostre

Azioni sul documento
Pubblicato il 26/10/2017 — ultima modifica 26/10/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it