giovedì 23.11.2017
caricamento meteo
Sections

A X Factor il progetto Scart del gruppo HERA

Andrà in onda il 2 novembre. Obiettivo è sviluppare e diffondere comportamenti orientati al recupero e al riuso

Anche quest’anno il progetto SCART del Gruppo Hera salirà sul palco di X Factor, il programma prodotto da FremantleMedia che va in onda su Sky Uno HD. Accadrà in occasione della puntata di giovedì 2 novembre, con inizio alle 21,15. Si rinnova così, nell’edizione numero 11 del talent, la collaborazione con un progetto lanciato quasi 20 anni fa con l’obiettivo di contribuire a sviluppare e diffondere comportamenti orientati al recupero e al riuso.

L’occasione nasce dal tema della puntata: “Un mare da salvare”, ovvero la campagna che il gruppo Sky sta portando avanti per la salvaguardia delle acque marine. L’esibizione dei concorrenti in gara mirerà a denunciare i danni provocati dall’abbandono dei rifiuti, in particolare di origine plastica, nei nostri oceani e non solo. Si stima, infatti, che ogni anno circa 8 milioni di tonnellate di materiali plastici siano dispersi nelle acque del globo per un ammontare complessivo che, ad oggi, raggiungerebbe le 150 milioni di tonnellate. Un enorme quantitativo di plastiche e microplastiche che minaccia ogni giorno centinaia di specie animali e vegetali, alcune delle quali a rischio estinzione.

Parte delle scenografie, inoltre, sarà realizzata con materiali riciclati provenienti da Aliplast, azienda entrata nel Gruppo Hera nel 2017 che trasforma i rifiuti plastici in risorse, raccogliendoli, riciclandoli e realizzando nuovi materiali compatibili con standard elevati, coniugando così la massima sostenibilità e il minimo impatto ambientale.

Ma il riciclo, seppur indispensabile, non basta, deve essere accompagnato da altri interventi volti, da un lato, a sensibilizzare l’opinione pubblica verso stili di vita diversi e, dall’altro, a promuovere una complessiva trasformazione dei processi industriali (dalla progettazione alla produzione, al recupero), che favorisca la transizione verso un modello di economia circolare.

Azioni sul documento
Pubblicato il 02/11/2017 — ultima modifica 02/11/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it