domenica 21.01.2018
caricamento meteo
Sections

Abbandono rifiuti? A Felino (Pr) aumentano i controlli

Nominati gli ispettori ambientali per mantenere il decoro e le condizioni igienico-sanitarie della città

Per mantenere il decoro e le condizioni igienico-sanitarie della città, così come avvenuto anche in altri comuni del parmense, anche la città di Felino ha deciso di potenziare i controlli e la sorveglianza sulle violazioni dei regolamenti in materia di rifiuti.

Il Sindaco ha perciò conferito le funzioni di ispettore ambientale a dipendenti di Iren Ambiente Spa, per l’accertamento e la contestazione delle trasgressioni.

Gli incaricati sono qualificati allo svolgimento dell’attività grazie a un corso ad hoc, realizzato in collaborazione con gli Uffici Ambiente e Nucleo di Vigilanza Ambientale del Comune di Parma, destinato appunto a formare personale di Iren Ambiente per svolgere azioni di sopralluogo, accertamento, verbalizzazione e notifica delle violazioni previste dai regolamenti.

In particolare gli ispettori ambientali avranno, tra le altre funzioni, quelle di informazione, prevenzione, vigilanza e controllo sull’abbandono dei rifiuti, sul corretto conferimento degli scarti negli appositi contenitori, sull’osservanza degli orari di esposizione e ritiro dei bidoni, e la conseguente verbalizzazione in caso di infrazioni.

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 22/12/2017 — ultima modifica 22/12/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it